Uno dei migliori distributori nel settore medicale e farmaceutico si associa all’OIES Osservatorio Italiano Esports per esplorare le opportunità del movimento Esports in Italia e aprire la strada a investimenti nel Paese

Anima LLC entra a far parte del network dell’Osservatorio Italiano Esports, la prima piattaforma B2B di networking, informazione e formazione per gli stakeholder del settore. La società russa porta nel network dell’OIES tutta l’esperienza maturata in uno dei mercati Esports più floridi al mondo, e si apre a nuovi investimenti in Italia. L’obiettivo è sviluppare tramite l’Osservatorio le relazioni con stakeholder Esports che possano supportare i piani di sviluppo di Anima LLC nel nostro Paese.

“La nostra società ha già avviato alcune iniziative nel settore degli Esports nella Federazione Russa, soprattutto nell’organizzazione di tornei e supporto a team competitivi. Il nostro management vede negli sport elettronici una modalità per diversificare le nostre attività in patria ed all’estero. Il nostro piano da realizzare non oltre la fine del mese di agosto dell’anno corrente è la creazione di un’associazione sportiva multigaming da noi sostenuta che sia in grado di partecipare alle massime competizioni almeno su Fifa, Valorant e Call of Duty, sperando di poterci allargare entro breve ad altri videogiochi. La nostra sede principale resta a Mosca, ma apriremo una sede secondaria per i nostri player italiani anche nel territorio della Repubblica Italiana, probabilmente nel sud del paese”, dichiara Marco Marchese, presidente del Cda di Anima LLC.

Il network dell’OIES è stato subito la scelta più indicata per raggiungere questi obiettivi. Anima LLC esplorerà il settore degli Esports in Italia beneficiando dei partner autorevoli che l’Osservatorio mette a disposizione, per creare un canale privilegiato per i suoi nuovi investimenti in Italia e quelli di altri partner russi. La società porterà anche valore ai membri dell’Osservatorio, proponendosi come soggetto autorevole per l’ingresso nel mercato degli Esports in Russia di realtà italiane.

“Il settore degli Esports è in fortissima crescita: prima di diventare imprenditore e consulente, ho partecipato a diversi tornei in prima persona sin dai primi anni dell’adolescenza. Credo che questo sia il momento migliore per investire negli Esports prima che il settore diventi saturo. Sicuramente credo che saremo in grado di portare innovazione nel settore tramite l’applicazione di un management virtuoso e l’applicazione di sistemi di gestione studiati ad hoc per il settore, abbiamo diverse idee di cui spero sentirete a breve. Colgo l’occasione per porgere i miei complimenti ai ragazzi dell’OIES per aver strutturato in breve tempo un progetto di questo tipo con professionalità e solide basi per il futuro”, aggiunge Marchese.

“L’ingresso di una società ambiziosa come ANIMA LLC mostra quanto il network creato dall’Osservatorio sia appetibile anche all’estero – commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori dell’Osservatorio – Marco Marchese ha una storia importante nelle relazioni tra Italia e Russia e questo rappresenta un valore non solo per i membri dell’OIES, ma per tutto il movimento italiano. L’evoluzione del settore si realizza anche attirando investimenti dall’estero, e beneficiando dell’esperienza proveniente da nazioni in cui gli Esports sono già una solida realtà di business per le aziende”.

L’Osservatorio Italiano Esports è uno progetto spin-off di Sport Digital House, digital agency focalizzata sul settore dello sport che sviluppa innovative strategie di funnel marketing per le aziende utilizzando il proprio network di atleti e team Esports.