Atari-Flashback-Classics-Volume-3-recensione-review-giochi-xbox-one-x-4k-hdr-games-paladins

Quando le console casalinghe e i computer non erano ancora alla portata di tutti, l’unico modo di poter avere accesso ai videogame era riunirsi con gli amici nelle sale giochi. Dopo che il fenomeno videoludico iniziò a diffondersi, moltissimi studi di sviluppo e programmatori che ci videro la possibilità di guadagno e di dare spazio alla loro creatività non persero tempo e si tuffarono in questo mondo aperto e ancora non del tutto conosciuto, consolidando il loro successo aggiungendo titoli su titoli.

Tra i grandi colossi ricordiamo Atari e oggi vi parlerò del suo ritorno sull’attuale generazione di console con il terzo volume di raccolta con i titoli più significativi intitolato Atari Flashback Classics Vol. 3

Atari e Code Mystics hanno portato sotto una nuova luce una terza raccolta di 50 titoli originalmente usciti per le loro console Atari modello 2600 e 5200 andandosi a sommare ai precedenti due volumi, per la felicità degli Hardcore Gamer e degli amanti dell’8-bit.

Per i principianti, i giochi arcade inclusi non sono altrettanto noti come Millepiedi, Asteroidi, Warlords o Missile Command. Un titolo di spicco è Maze Invaders di cui non ho mai sentito parlare prima. In pratica controlli un oddball che ha la capacità di sparare a certi nemici. Dopo aver raccolto tutti i frutti sullo schermo, puoi uscire da più porte che conducono a stanze diverse in un enorme labirinto.

La combinazione di strategia e azione è superba e ho intenzione di giocare a Maze Invaders molto di più. Un altro grande titolo arcade è Dominos che suona come Snafu e altri giochi di serpenti. Personalmente non ho mai posseduto una console Atari, ma giocare alle versioni più recenti di classici come Centipede, Super Breakout e Asteroids è stata un’esperienza davvero interessante.

Ci sono anche alcuni giochi sportivi della serie Realsports e Super Challenge che risultano sempre un’ottima aggiunta alla raccolta, nonostante come voi ben sapete non sono molto propenso ai giochi di sport e corse automobilistiche. Oltre ai classici giochi per console, ci sono anche una gran quantità di piccole perle.

Prima di tutto, sono inclusi sia Adventure II che Yars ‘Return che sono sequel dei rispettivi Atari 2600 prodotti nel 2005. Oltre a questo, puoi giocare a ben 14 prototipi di gioco inediti composti da Aquaventure, Final Legacy, Holey Moley, Micro-Gammon, Minigolf, Realsports Basketball, Saboteur, Sea Battle, SwordFight, Wizard, Xari Arena e le versioni per l’Atari 5200 di Asteroids e Millipede.

Ovviamente, molti di questi giochi sono rimasti inediti per un motivo quindi non aspettatevi che siano giochi retrò pieni di divertimento ma comunque sapranno regalare molte soddisfazioni agli utenti più adulti che ricorderanno con piacere i bei tempi della loro giovinezza in cui si affacciavano in questo mondo per la prima volta e tutti i bei ricordi che hanno condiviso.

Inoltre, ciascun gioco incluso ha una scansione del suo manuale originale che fungono da contenuti in stile museo e ti aiutano a capire come viene giocato, continuando a donare quell’effetto vintage. Alcuni di questi titoli poi, riescono a garantire un ottimo grado di sfida come i bei vecchi tempi sapevano fare.

Alcuni esempi di questi giochi eccessivamente complessi sono Micro-Gammon, Final Legacy e Sea Battle dove ho avuto qualche piccolo problema con i controlli. Non sarebbe stato male implementare qualche dimostrazione video che ti spiegasse i controlli, come faceva Metal Slug per intenderci, ma il manuale di gioco riesce a sopperire questa mancanza egregiamente.

[amazon_link asins=’B01N3B2ZMD,B06XVVSVWB,B075SHGY6F,B01KV6E6Z2,B06XVZFXGP,B06XWB59H4′ template=’ProductCarousel’ store=’filomena-21′ marketplace=’IT’ link_id=’df78f748-1357-11e9-9f6a-3f12902f0793′]

Un’altra fantastica inclusione sono le funzionalità online come le classifiche per 11 giochi arcade e un componente multiplayer facile da usare. Inoltre, la capacità di cambiare diverse opzioni di controllo, gioco, display e audio per ottimizzare la tua esperienza con ogni gioco è gestita molto bene. Non si può davvero chiedere molto di più quando si tratta di collezioni di giochi retrò.

Dal punto di vista tecnico Atari Flashback Classics Vol.3 si presenta con un comparto grafico che resta sullo stile 8-bit che tutti noi amiamo ma che risulta dai tratti puliti e senza imperfezioni, dando uno stupendo effetto visivo, molto esauriente.

Anche il comparto audio risulta più fluido senza perdere la magia delle sue musiche retrò che ancora oggi riescono ad affascinare anche i neofiti della nuova scuola di videogiocatori. Da segnalare la presenza dei testi in italiano, che fanno sempre bene sia agli occhi che al cuore.

Atari Flashback Classics Vol. 3 è una raccolta di titoli che viene preferita dagli utenti più datati e che sono sempre alla ricerca di quel brivido che i giochi retrò riescono a dare ma può essere giocato anche da quelli più giovani e inesperti anche se potrebbe sembrare il contrario, a patto che facciano una buona scorta di pazienza s’intende.

Al costo di € 19.99 offre un divertimento accessibile a tutti con un ottimo rapporto qualità-prezzo che difficilmente potrà deludervi.

Il nostro voto: 7.7

thumbs-up-icon
Pro
  • Contiene molti giochi arcade che hanno fatto la storia di Atari
  • Presenta un sacco di giochi inediti
  • Grafica e sonoro vi riportano ai vecchi tempi
thumbs-down-icon
Contro
  • Qualche difettuccio persiste
  • Potrebbe far storcere il naso ai casual gamer
RASSEGNA PANORAMICA
Voto Complessivo
7.8
Articolo precedenteDead or Alive 6 – Team NINJA posticipa la data di uscita per migliorare il gioco
Prossimo articoloLa nuova “1-Shot Demo” di Resident Evil 2 disponibile solo per un periodo limitato su Xbox One e PC
Allevato dai bit del Commodore 64, ho sviluppato una passione col crescere del tempo che non ho mai rimpianto o sostituito con altro. Cresciuta di console in console, ho deciso di intraprendere la via della tastiera per cimentarmi nell'unica cosa in cui sarà bravo, forse, in tutta la mia vita... Parlare di videogiochi!