Battle-Supremacy-Ground-Assault-recensione-review-nintendo-switch-giochi-games-paladins-nindies-indie

I giochi di combattimento non si limitano ai classici picchiaduro da cabinato, in cui il giocatore seleziona uno o più lottatori e si scontra attraverso una successione di incontri con avversari controllati dalla IA o da un amico sulla stessa console per dimostrare chi tra i due è più bravo.

Al giorno d’oggi gli scontri vengono effettuati anche da altre tipologie di combattenti come, per esempio, aerei o addirittura… Carrarmati. E partendo proprio da quest’ultimi che vi parlerò di Battle SupremacyGround Assault, il gioco che ho provato per voi e di cui vi racconterò la mia personale esperienza.

Atypical Games, lo studio che si è occupato della realizzazione e dello sviluppo del titolo, ha confezionato un titolo non proprio alla portata di tutti, considerato che non a tutti piacciono i carrarmati, ma che saprà far divertire nonostante questo piccolo “ostacolo” da superare coinvolgendo il giocatore attraverso alcuni punti di forza che ora andremo a elencare.

Codici di giochi, abbonamenti, Gift Cards
Promozioni, Sconti, Codici, Offerte, Xbox One, Nintendo Switch, game code

Non appena inizieremo la nostra avventura in Battle Supremacy – Ground Assault potremo scegliere tra quattro modalità d’intrattenimento: con la prima inizieremo la Campagna, poi abbiamo Drill, Custom e Online.

Avviata la campagna, divisa in missioni, ci ritroveremo innanzitutto a imparare le basi del combattimento tra carri armati moderni semplicemente seguendo le istruzioni del tutorial.

Con la levetta destra muoveremo la telecamera, e di conseguenza anche il cannone principale, con la levetta sinistra invece muoveremo il nostro carrarmato verso la direzione indicata dal radar.

Una volta scovato il nemico potremo capire se gli potremo fare danno, e quanto, o se resisterà ai nostri proiettili grazie al bordo colorato che lo circonderà come un aura: se il contorno del nostro nemico ha un colore bianco/grigio allora il tipo di proiettili in dotazione non scalfirà nemmeno la corazza, se invece è di colore arancione allora gli faremo una piccola quantità di danno. Infine, se il contorno sarà di colore rosso i danni che subirà saranno veramente tanti.

Quindi, in base al colore della sua “aura” dovremo utilizzare uno dei tre tipi di proiettili a nostra disposizione, che potremo cambiare col tasto R, fino a trovare quello che più fa comodo al nostro caso.

Il valore di danni inflitto poi, potrà aumentare o diminuire anche in base all’angolazione del proiettile, ovvero di come questo colpirà il freddo metallo che costituisce la carcassa del cingolato nemico.

Infatti, se esso è esattamente di 90° allora avremo buone possibilità di penetrare la corazza e infliggere gravi danni mentre, al contrario, con una gradazione inferiore i danni subiranno un calo più o meno drastico in base alla traiettoria con cui l’avremo colpito col nostro fuoco primario, attivabile tramite la pressione del tasto ZR.

Con la pressione del tasto L invece avremo accesso al fuoco secondario, ovvero un attacco dall’alto con cui distruggere i cingolati nemici che sono nascosti dietro un qualche tipo di riparo, provocando un danno d’area, o potremo lanciare una mina che, prendendo bene la mira, aderirà al nostro nemico provocandogli parecchi danni.

Al termine della missione potremo scegliere due tra le cinque carte messe a disposizione per ottenere nuovi pezzi da poter equipaggiare sulla nostra macchina da guerra.

Nella modalità Drill potremo testare le nostre abilità in diverse missioni, ognuna con la sua difficoltà, in cui dovremo portare a compimento un compito ben preciso come scortare uno o più VIP a un punto di estrazione o difendere una posizione dalle ondate di nemici in arrivo e così via.

Nella modalità Custom invece potremo modificare il nostro veicolo in tutte le sue parti, incrementandone le statistiche come potenza d’attacco e vitalità, mentre nella modalità Online potremo giocare in rete contro altri giocatori.

Dal punto di vista tecnico Battle Supremacy – Ground Assault si presenta con un comparto grafico ben strutturato e che riesce a rendere bene in qualsiasi delle tre modalità in cui potremo giocare, anche se con un frame rate ballerino nelle situazioni più frenetiche nella modalità portatile, ma nulla che possa comprometterne il gameplay.

Il comparto audio è composto da effetti sonori ben caratterizzati ma da colonne sonore che passano in secondo piano. Il gioco ha tutti i dialoghi scritti in italiano ma senza doppiaggio, in nessuna lingua.

Battle Supremacy – Ground Assault è un titolo che può interessare, ma che può non piacere a tutti sia per il genere sia per il fatto che molti appassionati di tank preferiscono andare verso giochi altamente simulativi piuttosto che anche se il gioco che abbiamo esaminato oggi porta comunque una discreta dose di simulazione.

La modalità Campagna è interessante anche se in alcune occasioni priva di mordente, La modalità online è ben strutturata e non vi sono problemi di matchmaking. Divertente la modalità Drill e per gli amanti della personalizzazione la modalità Custom potrà offrire tante possibilità per creare il tank preferito. Con un costo di € 19.99, è rapportato a un livello di qualità-prezzo ben bilanciato.

Il nostro voto: 8.0

Pros

Pro
  • Idea intrigante da portare su Switch
  • Ottimo per sessioni mordi e fuggi
  • Multiplayer ben fatto
  • Modalità Drill divertente
  • Buone possibilità di personalizzazione

Cons

Contro
  • Campagna con poco mordente
  • Frame rate ballerino in situazioni concitate
RASSEGNA PANORAMICA
Voto Complessivo
8.0
Articolo precedenteZenith, l’Action-RPG di Infinigon e Badland Publishing, è disponibile per Nintendo Switch
Prossimo articoloRogue Singularity – Recensione Nintendo Switch
Allevato dai bit del Commodore 64, ho sviluppato una passione col crescere del tempo che non ho mai rimpianto o sostituito con altro. Cresciuta di console in console, ho deciso di intraprendere la via della tastiera per cimentarmi nell'unica cosa in cui sarà bravo, forse, in tutta la mia vita... Parlare di videogiochi!