La prima versione, completamente online, del più grande Festival di Videogiochi Indipendenti del Sud America ha ospitato incredibili interviste, conferenze stampa dell’industria videoludica e oltre 3800 business meeting.

Brazil Games è lieta di annunciare il record di spettatori virtuali raggiunto da BIG Digital (la versione online del Brazil’s Indipendent Games (BIG) Festival), il più grande e importante evento dell’industria videoludica in sud America. Oltre 22000 persone si sono connesse all’expo online per godere di 25 seminari sullo sviluppo dei videogiochi da parte di 72 luminari dell’industria come Epic Games, Facebook, Google, Microsoft, Xbox, Nintendo, Snapchat e Ubisoft, generando oltre 2 milioni di visualizzazioni e riaffermando BIG Digital come spazio vitale per il business dei videogiochi.

Dal 22 al 26 giugno 2020, oltre 333 publishers, sviluppatori e investitori da 38 nazioni hanno partecipato in oltre 3876 incontri. Queste riunioni virtuali ma cruciali hanno portato alla chiusura di contratti per una cifra intorno ai 7 milioni di dollari, durante lo show, che si tradurranno nei prossimi 12 mesi in circa 31 milioni di dollari USD di giro d’affari relativo ai giochi.

“Poiché quest’anno non è stato possibile creare un festival fisicamente, siamo veramente entusiasti del risultato ottenuto dalla versione online di BIG Festival” ha detto Gustavo Steinberg, direttore di BIG Festival. “Per la prima volta, la distanza non ha rappresentato un limite per coloro che volevano partecipare, e i contenuti, disponibili a tutti, hanno raggiunto un’ampia platea internazionale. La qualità degli interventi e il numero dei visitatori hanno dato un valore ai nostri sforzi.”

Durante il BIG Digital, i visitatori di tutto il mondo sono stati in grado di vedere in anteprima tutte le novità prodotte dall’industria brasiliana in materia di videogiochi. Per esempio, i partecipanti allo Showcase of Brazilian Games 2020 hanno sbirciato alcuni dei più allettanti giochi made in Brazil che arriveranno alla fine dell’anno. Nintendo ha colto l’opportunità del BIG Digital per annunciare la certificazione dei kit di sviluppo della piattaforma Switch in Brasile. “Tutti i kit potranno essere preordinati da noi e certificati per il Brasile” ha detto Scott Hawkins, Capo delle Relazioni degli Sviluppatori di Nintendo Americas.

Con il supporto del Brazil Games Export Program, la collaborazione con l’associazione Brazilian Game Companies Association, ABRAGAMES, e l’agenzia Apex-Brazil, BIG Digital porta tutta la tradizione e il successo massiccio delle edizioni fisiche del festival, confermandosi come hub fondamentale per tutti gli attori dell’industria dei videogiochi globale, grazie agli eventi, ai meeting e alle conferenze stampa. E’ stata un’opportunità unica per gli sviluppatori, non solo dal Brasile, ma da tutto il mondo, di incontrarsi con i giganti dell’industria come Nintendo, Microsoft, Sony, Ubisoft, Electronic Arts, Valve Software ed Epic Games, che vedono BIG come un’opportunità di guardare da vicino l’evoluzione dell’industria brasiliana.

La prossima edizione del BIG si terrà in forma “fisica” a Sao Paulo dal 5 al 9 maggio 2021. Per maggiori informazioni sui prossimi eventi visita il sito ufficiale.

A proposito di BIG Festival e BIG Digital

BIG Festival, che ha ottenuto oltre 20000 visitatori l’anno scorso, è il più grande e importante festival sui videogiochi in sud America. Dalla prima edizione del 2012, l’evento è diventato un punto d’incontro vitale per le aziende con workshop, conferenze, network e incontri con altri attori dell’industria per apprendere molto di più sul business dei videogiochi. BIG ha portato agli occhi di un pubblico internazionale centinaia di giochi innovativi. Le opportunità di connessione create durante l’evento hanno generato oltre 4000 riunioni tra 630 professionisti dell’industria da 34 diverse nazioni. BIG stima che, grazie a queste connessioni, si genererà un giro d’affari di 63 milioni di dollari nei 12 mesi successivi al festival.

L’industria dei videogiochi e il Brasile

Il Brasile è ad oggi il 13esimo mercato dei videogiochi al mondo e il secondo nell’America Latina, superato solo dal Messico. L’industria brasiliana da 1.6 milioni di dollari USD è quasi raddoppiata dal 2014 a oggi e il numero di giocatori locali ha raggiunto quota 75.7 milioni nel 2018, facendo del Brasile il quarto mercato di consumatori al mondo. La metà degli uomini e delle donne brasiliane gioca a videogiochi su smartphone, mentre circa il 40% dei cittadini gioca su PC, in base alle statistiche di Newzoo. E’ presente anche la predisposizione all’acquisto, poiché l’83% dei giocatori del paese ha effettuato almeno 1 acquisto all’interno del gioco nei 6 mesi precedenti alla survey.

A proposito di Brazil Games

Brazil Games è il programma di esportazione creato dalla Brazilian Independent Game Companies Association, ABRAGAMES, in collaborazione con Apex-Brazil, l’agenzia di Promozione degli Investimenti e del Commercio brasiliana.
Il nostro obiettivo è di promuovere a livello internazionale l’industria dei videogiochi indipendenti brasiliana, sviluppando nuove opportunità di business per le nostre aziende. Il Brazilian Game Program promuove inoltre il Brasile come porto commerciale dell’America Latina e invita compratori, investitori e publisher al BIG Festival, il Festival Dei Giochi Indipendenti del Brasile, il più importante indie game festival al mondo e il luogo centrale per il business internazionale del sud America.

A proposito di Apex-Brasil

Apex-Brazil lavora per promuovere i prodotti e i servizi brasiliani all’estero, per attirare investimenti internazionali in settori strategici per l’economia brasiliana. Gli sforzi dell’Agenzia includono missioni commerciali e prospettive, business round, supporto per la partecipazione di aziende brasiliane in affari internazionali di rilievo, l’organizzazione di visite tecniche di compratori stranieri e opinion maker per consentire al mondo di apprendere meglio la struttura produttiva brasiliana, e altre attività particolari create per rafforzare la visione del Brasile all’estero. Apex-Brazil gioca un ruolo fondamentale nell’attrarre investimenti diretti stranieri (FDI), lavorando per identificare le opportunità di business, promuovendo eventi strategici e fornendo supporto agli investitori stranieri interessanti a stanziare risorse in Brasile.