Bilancia cervello e muscoli nel nuovissimo gioco di ruolo d’azione basato sulla trama Batora: Lost Haven

Stormind Games, sviluppatore dell’acclamato franchise Remothered e che ha recentemente annunciato la sua collaborazione con la premiata scrittrice Anne Toole, Ron Fish, famoso compositore della serie Arkham ed ex concept artist di Assassin’s Creed Borislav Mitkov, è lieto di rivelare i primi dettagli e il trailer di il loro nuovissimo IP, Batora: Lost Haven, in arrivo su PC, Playstation 4 e 5, Xbox One e X e Nintendo Switch.

Costruito su una ricca base di gioco di ruolo d’azione, Batora segue Avril – una normale ragazza di 16 anni, non un’eroina nata per natura – quando si rende conto, dopo aver perso tutto ciò a cui tiene, che è l’unica che può salvare un pianeta Terra morente dall’oblio. Inizia così la sua avventura interplanetaria: lungo questo viaggio visiterà pianeti colorati e misteriosi e incontrerà personaggi intriganti – e imparerà che ogni scelta ha una conseguenza.

Lontano da un gioco aRPG standard, Batora si basa sulla dualità tra mente e corpo, introducendo una nuova meccanica di gioco che sfida i giocatori a trovare il perfetto equilibrio tra i due – perdere di vista uno potrebbe significare che il loro viaggio è finito. Batora non presenta il viaggio dell’eroe in bianco o nero, buono o cattivo: ci sono decisioni e ci sono le loro conseguenze. Ogni singola decisione che Avril prenderà si rivelerà importante, spesso anche per cambiare la vita, per i personaggi che incontra o per i luoghi che visita.

“Viviamo le nostre vite in uno stato di flusso costante tra il nostro benessere fisico e mentale, spesso senza pensare a come si influenzano a vicenda”. ha commentato Giacomo Masi, Narrative Designer su Batora: Lost Haven. “Il viaggio che Avril intraprende in Batora si concentra davvero sulla necessità di un dualismo strategico – padroneggiare l’equilibrio tra il fisico e il mentale – presentando una narrativa multi-ramificata, piena di conseguenze, ricca di colpi di scena e credibile, personaggi.”

La dualità del personaggio principale è anche una delle caratteristiche più uniche di Batora con i giocatori tenuti a utilizzare la “meccanica del cambio” per alternare i loro stati fisici e mentali. Imparare il momento giusto per colpire o non essere colpiti e in quale stato farlo rappresenterà una sfida considerevole anche per i giocatori più esperti.

Pur portando lo studio in una nuova direzione e affrontando un nuovo genere, Batora rimarrà anche fedele ai principi fondamentali di Stormind di offrire storie intense ed emozionanti in tandem con stili artistici unici e distintivi.

Gaetano Caltabiano, Art Director del progetto, ha aggiunto: “Colmare il divario tra il fisico e il mentale richiede una particolare rappresentazione visiva e abbiamo davvero cercato di distinguere tra i due con un approccio dipinto a mano ispirato all’arte sci-fi del Anni ’50 rispetto all’approccio fotorealistico di molti dei titoli AAA odierni. Abbiamo tratto molta ispirazione da artisti del calibro di Alphonse Mucha e dagli intensi ambienti fantascientifici di Paul Lehr”

“Siamo tutti estremamente entusiasti di poter finalmente annunciare questa nuova avventura al mondo”, ha dichiarato Antonio Cannata, CEO e co-fondatore di Stormind Games “Questo è il primo IP proprietario di Stormind Games e il nostro primo video di nuova generazione gioco: stiamo migliorando il nostro gioco, e sia come uomo che lavora in questo settore che come giocatore appassionato, posso affermare con certezza che la crescita professionale del nostro team, insieme al contributo di star come Anne Toole, Borislav Mitkov e Ron Fish, fa sicuramente di Batora: Lost Haven il nostro progetto più ambizioso finora”

Batora: Lost Haven verrà lanciato per PC, Playstation 4 e 5, Xbox One e X e Nintendo Switch.

Annuncio
Articolo precedenteSpacebase Startopia svelate le piattaforme di arrivo e la data di uscita.
Prossimo articoloZiggurat Interactive riavvia il franchise classico di Prison Tycoon su PC e console
Un graphic designer e fotografo, con la passione per i videogiochi e per i motori fin da bambino.