Graffiti Games e Mega Cat Studios hanno rivelato oggi la modalità Synthwave, un’importante nuova modalità post – lancio in arrivo su Bite the Bullet.

Bite the Bullet è il primo gioco Run & Gun & Eat al mondo e con questa nuova modalità i giocatori saranno in grado di giocare a Bite the Bullet con colori tipici della synthwave mentre ascoltano la musica di artisti sorprendenti, tra cui Waveshaper, Night Runner, Retröxx e Magic Sword.

Mentre la modalità Synthwave arriva come aggiornamento post-lancio, i giocatori possono acquistare Bite the Bullet il 13 agosto su Steam (PC) e Nintendo Switch, nonché il 14 agosto su Xbox One per $ 14,99 USD.

Inoltre, Bite the Bullet uscirà su PlayStation 4 a breve.

Le caratteristiche principali della modalità Synthwave includono:

  • Musica di Wavershaper, Night Runner, Retroxx e Magic Sword
  • Effetti visivi elettronici Neo-synth quando è equipaggiato il bio-impianto synth
  • NPC di Divinità Synth nascosto che è accessibile tramite teletrasporto

“Abbiamo collaborato con alcuni musicisti fantastici per portare Bite the Bullet ad un altro livello con le loro melodie synthwave”, ha detto Nick Mann, Game Designer presso Mega Cat Studios. “Indossa degli occhiali da sole e vivi un’esperienza synthwave piena di colori brillanti e bassi profondi mentre abbattono i nemici. Se sei un fan retrò, Bite the Bullet è per te. “

Bite the Bullet è il primo Run & Gun & Eat al mondo. In questo roguelite sparatutto in RPG i giocatori devono mangiare nemici, proiettili e altro per potenziare il loro personaggio, armi e abilità.

Abbatti zombi, robot e boss mutanti giganti con una raffica di proiettili prima di lanciarsi sui loro cadaveri per fabbricare nuove armi, sbloccare nuove abilità e attacchi speciali e trasformarti in una potente forma Zombro per distruggere i nemici. Esplora quattro classi di personaggi e un albero delle abilità basato sulla dieta selezionata da un giocatore – e ricorda, sei quello che mangi!

Per ulteriori informazioni su Bite the Bullet , visita la pagina Steam del gioco o la pagina Twitter di Graffiti.