“Children of Morta” – Dead Mage e 11 Bit Studios lo spostano al 2019 con pubblicazione simultanea su tutte le piattaforme

Dead Mage e 11 Bit Studios hanno deciso di posticipare Children of Morta al 2019.

“Il nostro obiettivo è quello di offrire uno strabiliante e incisivo hack’n’slash – e ci arriveremo – ma il viaggio prenderà un un po ‘più del previsto”. “Avendo una buona dose di feedback dopo eventi tipo PAX Prime, e conoscendo esattamente l’obiettivo che dobbiamo raggiungere, abbiamo deciso di spostare la data di uscita di Children of Morta, su tutte le piattaforme, fino al 2019“, afferma il produttore, Marek Ziemak. “C’è un enorme potenziale per questa gemma e sappiamo come realizzarla, quindi alcune cose sono già state messe in moto. Credo fermamente nelle parole del signor Miyamoto sul ritardo di un gioco per assicurarsi che sia brillante quando si rilascia e niente di meno. Inoltre, e credo che questo sia importante dal punto di vista della comunità di gioco, stiamo sviluppando Children of Morta per tutte le piattaforme principali e ci sarà un lancio simultaneo su tutti loro: Xbox One, Nintendo Switch e PC.

Il cambiamento più grande e più dispendioso in termini di tempo è la crescita di Children of Morta. Il gioco aumenta di dimensioni in modo significativo, poiché ciascuno dei tre biomi che il giocatore può visitare nel gioco avrà ora più livelli e sarà complessivamente più grande. Un’altra aggiunta che abbiamo fatto sono i mini-boss in attesa alla fine di ogni livello. La trama elogiata nelle anteprime sarà scritta con una penna più audace, rendendo il mondo del gioco più fortemente legato alla trama. Tutto sommato, c’è più lavoro da fare per gli sviluppatori ma è per il bene del gioco.

Nel frattempo, dai uno sguardo allo stile artistico in evoluzione con i nuovi screenshot e goditi una fantastica vacanza invernale!