Curse of the Sea Rats arriverà su PC e console il prossimo anno

PQube e lo sviluppatore Petoons Studio sono lieti di annunciare che Curse of the Sea Rats arriverà su Steam, Nintendo Switch, PlayStation 4, Xbox One e ottimizzato per le piattaforme di prossima generazione il prossimo anno.

Presentato per la prima volta al mondo da Petoons Studio attraverso la loro campagna Kickstarter che ha avuto un incredibile successo all’inizio di quest’anno, Curse of the Sea Rats ha vantato più di 6k sostenitori e ha raggiunto il 1600% del loro obiettivo originale.

Curse of the Sea Rats vede i nostri quattro coraggiosi eroi trasformati in topi dalla magia malvagia della strega pirata Flora Burn. Desiderosi di tornare ai loro corpi umani e rompere l’incantesimo che devono affrontare le creature diaboliche e i boss brutali sotto il suo comando. Ambientato sulla costa irlandese del 1777, l’avventura incredibilmente disegnata a mano riprende il genere Metroidvania con un vasto mondo di gioco non lineare da esplorare ricco di centinaia di missioni, enigmi e battaglie.

Gameplay e storia profondi

Una rete labirintica di centinaia di percorsi, stanze e scoperte si trovava davanti a te; traccia i tuoi progressi in un mondo di gioco enorme, aperto e non lineare mentre cerchi di rintracciare la strega pirata che ti ha maledetto.

Avventura senza fine

Gioca da solo in una campagna della durata massima di 12 ore, con dozzine di missioni non lineari da intraprendere e finali multipli da sbloccare. Oppure gioca con un massimo di tre amici in modalità cooperativa locale a 4 giocatori, padroneggia le abilità di ogni personaggio e scopri tutti i segreti come un equipaggio!

Anche su next-gen

In arrivo su PlayStation 4 e Xbox One, Curse of the Sea Rats sfrutta anche l’incredibile potenza dei sistemi di nuova generazione essendo disponibile per i giocatori sulle nuovissime console, PlayStation 5 e Xbox Series S / X.

Estetica e animazioni uniche

Bellissime animazioni disegnate a mano, che ricordano l’epoca d’oro di Disney e Don Bluth, danno vita ai quattro eroi del gioco e agli innumerevoli personaggi del gioco in un affascinante stile 2D; combinato perfettamente con ambienti 3D dettagliati creando un’esperienza di platforming 2.5D.

Annuncio
Articolo precedenteDrawn to Life: Two Realms è disponibile da oggi su Steam, Nintendo Switch e dispositivi mobile!
Prossimo articoloThe Dead and The Drunk – L’apocalisse zombie nel nuovo aggiornamento gratuito di Broken Lines
Un graphic designer e fotografo, con la passione per i videogiochi e per i motori fin da bambino.