xbox-one-x-come-passare-da-xbox-one-a-xbox-one-x-xbox-one-x-project-scorpio-gaming-addiction

Possedete una Xbox One o una Xbox One S? Avete già ordinato una Xbox One X o avete comunque intenzione di comprarne una? Vorreste che il vostro passaggio alla nuova e ben più performante console sia il più immediato possibile?

Se avete risposto “sì” a tutte e tre le domande allora sarete lieti di sapere che Microsoft ha effettivamente previsto lato software degli accorgimenti che permetteranno, una volta collegata Xbox One X, di iniziare presto ad utilizzarla senza, ad esempio, dover trascorrere l’intero day one aspettando che i vostri giochi si installino/aggiornino sul nuovo hardware.

Come è o almeno dovrebbe ormai essere chiaro a chiunque, Xbox One X farà a tutti gli effetti parte assieme a Xbox One/One S della medesima famiglia di device e, infatti, condividerà con esse sia il SO (almeno in grandissima parte), sia le app che l’intera line-up di giochi. E’ naturale dunque che l’utenza richieda degli strumenti in grado di velocizzare e semplificare, nel limite del possibile, il passaggio alla X. Tali soluzioni arrivano nella loro totalità con l’Xbox One Fall Update il cui rilascio agli insider dei ring più elevati risale già a qualche mese fa ma che è ormai in dirittura d’arrivo per tutti. Vediamo dunque per punti cosa fare sulle nostre Xbox One/One S, grazie alle funzioni dell’aggiornamento autunnale, per non farci trovare impreparati quando Xbox One X varcherà l’ingresso di casa nostra.

UPDATE: se siete membri del programma Insider, come ultimo passaggio (prima di spostarvi sulla Xbox One X) rimuovete la console dal programma di Preview. Troverete l’opzione nelle impostazione dell’app. Poi vi riattivate come Insider sulla nuova console e state tranquilli, ripartirete dallo stesso identico livello. Attenzione: la rimozione della console dal programma Insider può comportare il reset alle impostazioni di fabbrica (dipende dal livello Insider), per questo è meglio farlo come ultimo passaggio prima di cambiare console.

1 – Trasferimento di giochi e app sull’HDD esterno

Se si adopera un hard disk esterno collegato a Xbox One per espanderne l’archivio (deve essere un HDD da almeno 256GB e USB 3.0), allora la prima cosa da fare è assicurarsi che tutti i giochi e app che si desidera portare sulla X siano installati su di esso e in caso contrario procedere con il trasferimento. Per fare ciò è sufficiente andare su Impostazioni > Archivio > HDD Interno > Trasferisci, selezionare il disco di destinazione (se si adopera più di un HDD esterno), ciò che si vuole spostare ed avviare il trasferimento. Basterà collegare poi l’hard disk a Xbox One X e tutta la nostra libreria di giochi e app sarà già pronta all’uso senza dover reinstallare ad uno ad uno i vari software.

Consiglio: su Xbox One X conviene adoperare poi la procedura di trasferimento per spostare sulla memoria interna almeno quei titoli che si intende utilizzare più frequentemente. E’ altamente consigliabile fare ciò per sfruttare le ben superiori performance del disco interno montato sulla X (i tempi di caricamento ne gioveranno di certo).

2 – Backup delle impostazioni

Il disco esterno adoperato per i giochi e app (e dunque formattato da e per Xbox One) torna in aiuto anche per il backup delle impostazioni chiave relative sia al sistema sia al proprio account (le ultime due immagini della gallery mostrano l’elenco delle impostazioni incluse e non nel backup). Su Xbox One sarà sufficiente andare su Impostazioni > Sistema > Backup e Trasferimento > Esegui backup impostazioni. E’ anche possibile spuntare l’opzione per mantenere automaticamente aggiornato il backup nel tempo. Così facendo prima di accendere Xbox One X basterà collegarvi l’HDD esterno per potervi applicare le impostazioni durante la configurazione iniziale.

Attenzione: se ci si dimenticherà di collegare il disco esterno alla X questa verrà configurata ex-novo. Sarà comunque possibile applicarvi in seguito le impostazioni salvate nel backup semplicemente collegando la memoria esterna e andando su Impostazioni > Sistema > Console info > Reimposta console.

3 – Trasferimento su rete

Con quel che pesano già oggi i giochi e considerando quanto peseranno le versioni Xbox One X Enhanced (le texture a 4K e gli altri miglioramenti richiedono molti GB) è di certo consigliabile disporre di un’unità disco esterna, ma chi non ne ha una? In questo caso, a patto che non si sia data via la One prima di prendere la X, per copiare i propri giochi e le proprie app dalla One su Xbox One X si potrà ricorrere ad un trasferimento che sfrutta la connessione domestica per mettere in comunicazione le due console ed effettuare la copia dei file (Impostazioni > Sistema > Backup e trasferimento > Trasferimento su rete).

4 – Download contenuti di gioco in 4K

La lista dei giochi che otterranno apposite patch per sfruttare i molti cavalli in più messi a disposizione da Xbox One X è già molto corposa e comprende non solo giochi di futura uscita ma pure molti titoli già presenti nelle nostre librerie. Si può trattare di aggiornamenti anche molto corposi (ad esempio lo spazio occupato su disco dal recente Forza Motorsport 7 passa da 67GB a ben 95GB) e dunque, dove disponibili, sarebbe meglio portarsi avanti per evitare di dover poi scaricare tutto assieme sulla X. Su One/One S basta abilitare l’opzione Scarica contenuti di gioco 4K (raggiungibile sotto Impostazioni > Sistema > Backup e trasferimento) per far sì che per i giochi che le prevedono vengano già scaricate automaticamente le patch per Xbox One X. In questo modo, spostando poi i giochi sulla X via Trasferimento di rete o usando la memoria esterna, si disporrà subito dei titoli aggiornati per la nuova macchina.

In pratica Microsoft ha saggiamente scelto di agevolare il più possibile i propri utenti che decideranno di passare al nuovo modello high-end; non approfittare per tempo degli strumenti introdotti sarebbe veramente poco sensato.

Di seguito il video rilasciato da poco da Major Nelson in cui illustra visivamente i passaggi (in lingua inglese)

compworld smartphone, pc, tablet, vendita, assistenza, riparazione