Daymare: 1998 – L’aggiornamento di Giugno porta una nuova modalità di gioco

Il team di Invader Studio continua ad ascoltare la comunità dei gamers ed oggi hanno annunciato il rilascio (su PC ma in arrivo anche su console) di un aggiornamento per i giocatori meno hardcore.

Qui potete leggere la nostra recensione a cura di Muan79 scritta al day-one quindi non include le novità di questo aggiornamento.

Ecco di seguito il comunicato del team di sviluppo:

Per coloro che si sentono troppo spaventati, troppo indifesi o troppo lenti mentre giocano a DAYMARE: 1998, il nostro nuovo aggiornamento offre una nuova modalità di gioco per aiutarli!

Abbiamo ascoltato la parte della comunità che non ha apprezzato il nostro ritorno ai classici del genere e abbiamo deciso di rendere DAYMARE: 1998 più accessibile anche per loro. Quindi le funzionalità includono:

+ movimento più veloce
+ facile ricarica (nessuna gestione delle munizioni)
+ pulsante “salta puzzle”
+ due nuove mappe per H.A.D.E.S. Dead End (solo PC)
+ e altro!

Il nuovo aggiornamento è ora disponibile su PC e arriverà presto su console!

Come inizia l’incubo
H.A.D.E.S. (Hexacore Advanced Division for Extraction and Search) ovvero la forza di sicurezza d’elite della compagnia Hexacore, risponde direttamente al DoD (Dipartimento della Difesa) ed affronta le situazioni più delicate e gli incidenti all’interno degli Stati Uniti. L’agente Liev fa parte del team da sette anni, da quando ha lasciato la Russia per avere migliori prospettive.

Ha portato con sé tutto quello che ha imparato nell’esercito e il suo addestramento dalle forze d’elite di Spetsnaz, cose che gli hanno assicurato un lavoro ben pagato in H.A.D.E.S. Oggi, sta facendo quello che ama e sta vivendo il sogno americano; tuttavia, alcuni dicono che sta semplicemente dimostrando come per alcune persone l’avidità, l’ambizione e lo status personale sono più importanti della lealtà e del patriottismo.

Ma Liev sa bene chi è e che ha dovuto attraversare tutti i momenti difficili dell’URSS e ha combattuto con le unghie e con i denti per arrivare dove si trova ora. Preferisce fidarsi dei suoi istinti ben addestrati, che lo hanno tenuto vivo e vegeto. Questi stessi istinti non sempre gli dicono di tenere la bocca chiusa ed è noto per la sua schiettezza. E ora, di fronte a una missione che sembra solo una breccia nella sicurezza di routine, sa già che c’è molto di più.

Daymare: 1998 è un gioco survival horror in terza persona con meccaniche da survival hardcore con nemici davvero duri da uccidere. Richiederà un approccio strategico al combattimento e agli enigmi e offrirà un punto di vista da più personaggi sulla storia.

I fan dei film iconici e dei classici giochi horror di sopravvivenza degli anni ’90 saranno entusiasti, vedendo come Daymare: 1998 riesce a ricreare l’atmosfera delle opere più amate della fine del millennio e mette al centro di esso una storia familiare ma fresca. La trama si sviluppa attraverso gli occhi di vari personaggi, mettendo i giocatori nei panni di diverse personalità che li guideranno attraverso le loro teorie e dubbi sulle situazioni da affrontare.

Annuncio
Articolo precedenteThe TakeOver – Beat ‘em Up duri a morire – Recensione
Prossimo articoloCity Eye, un simulatore di sorveglianza, si svela con un prologo free to play su PC