Modus Games e lo sviluppatore Moondrop oggi sono entusiasti di farti sbirciare il gameplay dell’imminente gioco a piattaforme ed enigmi 2D Degrees of Separation.

Il titolo uscirà il 14 febbraio 2019 su Nintendo Switch e Xbox One, e i giocatori potranno controllare due personaggi ugualmente potenti mentre manipolano il freddo e il caldo in tandem, attraverso un ambiente rigoglioso, pieno di enigmi e temi ispirati alla vicinanza e alla separazione.

Sviluppato con in mente sia la modalità giocatore singolo che quella cooperativa, le abilità contrastanti di Ember e Rime sono pensate per costringere i giocatori a tenere in considerazione sia le proprie azioni che quelle del partner. Individualmente, con Ember che controlla il caldo e Rime il freddo, le loro affinità uniche gli permetteranno di attraversare il mondo in svariati modi. Insieme, invece, i loro poteri avranno un impatto ancora più grande e si fonderanno per creare raffiche di vento, fiumi ghiacciati o piattaforme controllabili dove prima non c’era nulla.

Caratterizzato da una narrazione toccante, a cura dal veterano dell’industria videoludica Chris Avellone, acclamato per le sue creazioni su RPG classici come Fallout: New VegasStar Wars Knights of the Old Republic II Neverwinter Nights 2,Degrees of Separation fonde insieme un messaggio gentile e potente sul potenziale magnetico delle forze opposte che si attraggono, e la possibilità di risolvere enigmi in un bellissimo mondo delle fiabe con un’atmosfera unica.

Degrees of Separation arriva il 14 febbraio 2019 su Nintendo Switch, Xbox One e Steam, al prezzo di 19,99 €.

Funzionalità di gioco

  • Gioco d’avventura a piattaforme 2D. Un’esperienza ricamata in un fantastico mondo in 2D, con uno stile immersivo basato sugli aspetti delle contrastanti temperature.
  • Narrazione innovativa.  Scopri il potenziale dei due protagonisti Ember e Rime, e segui la complessa trama dell’acclamato sceneggiatore di videogiochi Chris Avellone.
  • Rompicapo ambientali. Naviga tra diversi mondi e risolvi enigmi complessi per alterare l’ambiente secondo necessità.
  • Gameplay in co-op. Sfrutta la potenza di Ember e Rime in single-player e in multiplayer co-op per interagire con l’ambiente in molti modi, sia in maniera individuale che in squadra.
  • Livelli non lineari. Attraversa paesaggi diversi che introducono meccaniche di gioco nuove, mischiando a dovere gameplay, narrative ed evoluzione dei personaggi.