Digital Bros, società madre dell’editore 505 Games, acquisisce Infinity Plus Two espandendo il settore free-to-play (f2p)

Creatori dei franchise di successo Puzzle Quest e Gems of War, i quali hanno generato ricavi per oltre 225 milioni di Dollari e creato una community di 39 milioni di giocatori in tutto il mondo, l’acquisizione di Infinity Plus Two rafforza il portfolio di 505 Games

L’editore globale di videogiochi 505 Games continua ad espandere la propria presenza nel mercato Free-To-Play (F2P) con l’acquisizione di Infinity Plus Two (IP2), lo studio australiano creatore dell’acclamata serie Puzzle Quest e del videogioco puzzle-RPG di successo Gems of War.

Questa acquisizione sottolinea l’impegno di 505 Games di rafforzare la propria presenza nel settore F2P e continuare il proprio approccio con una strategia multipiattaforma.

Fondato dal noto Game Designer Steve Fawkner, Infinity Plus Two ha sede a Melbourne, Australia, ed è specializzato nella creazione di IP originali, in particolare videogiochi puzzle e di strategia di genere fantasy. Il team di IP2 ha prodotto più di 30 videogiochi, fra cui la serie Puzzle Quest, la quale ha generato ricavi per oltre 200 milioni di Dollari e ha appassionato una community di circa 32 milioni di giocatori in tutto il mondo. A seguito dell’acquisizione, Fawkner continuerà a dirigere lo studio, entrando a far parte del management team di 505 Games.

“IP2 è uno studio collaudato che ha avuto un successo fenomenale nel corso degli anni. La loro visione creativa e la loro vasta esperienza costituiranno una grande aggiunta a 505 Games,” ha commentato Clive Robert, responsabile della divisione Free-to-Play di 505 Games. “Il mercato F2P è cresciuto notevolmente e ha visto un importante aumento di popolarità nel corso degli anni: da sempre ha rappresentato un elemento chiave della strategia di crescita della nostra azienda. In qualità di uno dei principali editori a livello globale di videogiochi Free-to-Play, questa acquisizione consolida il nostro investimento nello sviluppo interno e rafforza il nostro portfolio IP”.

Prima dell’acquisizione, 505 Games aveva già collaborato con Infinity Plus Two per la pubblicazione del videogioco Free-to-Play puzzle-RPG Gems of War. A seguito dell’acquisizione il gioco continuerà ad essere costantemente migliorato con nuovi aggiornamenti, insieme ad altri progetti di alto profilo.

“Dopo aver collaborato a Gems of War per gli ultimi 7 anni, siamo entusiasti di entrare a far parte della famiglia 505 Games” ha affermato Steve Fawkner, Amministratore Delegato e Direttore Creativo di Infinity Plus Two. “Non solo condividiamo i medesimi valori personali e professionali, ma lavoriamo anche molto bene assieme. Non vediamo l’ora di costruire su queste fondamenta sia attraverso i progetti già in corso che con nuovi progetti non ancora annunciati”

Infinity Plus Two è il terzo studio che entra a far parte del network di sviluppo interno di 505 Games, unendosi a DR Studios con sede nel Regno Unito e a Kunos Simulazioni in Italia. Il portfolio Free-to-Play di 505 Games include diversi progetti attualmente in fase di sviluppo e sfrutta l’esperienza di ogni studio su vari generi di videogioco e piattaforme multiple.