Frontier Developments ha pubblicato oggi “One Giant Leap”, il primo di una serie di video diari di sviluppo per Elite Dangerous: Odyssey. Unisciti al Game Director Piers Jackson, agli Art Director Chris Gregory e Jonathan Bottone, al Principal Programmer Kay Ross e al Lead Designer Gareth Hughes per un primo contatto con i pianeti atmosferici di Odyssey.

L’esplorazione è sempre stata al centro dell’esperienza Elite Dangerous, con l’attesissimo arrivo di Elite Dangerous: Odyssey all’inizio del 2021, questo aspetto fondamentale del gioco assume una dimensione completamente nuova introducendo l’esplorazione a piedi dei pianeti atmosferici. I giocatori lasceranno la protezione delle loro astronavi e si avventureranno alla scoperta dei segreti e dei pericoli che questi nuovi mondi hanno da offrire, provando l’emozione di lasciare le proprie impronte su un terreno inesplorato.

Il team di sviluppo di Elite Dangerous: Odyssey sta dedicando grande cura e attenzione ai dettagli nella riproduzione autentica dei pianeti ghiacciati e rocciosi su cui i giocatori atterreranno. La pressione superficiale, il vulcanismo, la composizione atmosferica e altri agenti geologici giocano tutti un ruolo chiave nella struttura e nelle caratteristiche naturali di ogni mondo, modellandone capricciosamente il loro aspetto e rendendoli unici e distintivi.

Uno dei cambiamenti più sbalorditivi che Elite Dangerous: Odyssey porterà nel gioco è una percezione completamente nuova della scala. Quando sbarcano dalle loro astronavi, i giocatori noteranno dettagli mai visti prima, come la vegetazione aliena. Questa flora esotica può essere analizzata per ottenere informazioni genetiche da ogni nuova variante incontrata, ei giocatori possono trarre profitto dalle loro scoperte scambiando i dati.

Elite Dangerous: Odyssey verrà lanciato all’inizio del 2021 per console Xbox One, PlayStation 4 e PC. Al momento non è stato confermato l’arrivo del gioco su console di nuova generazione Microsoft e Sony.