Attraverso un messaggio sui social il team di 343 Industries ha annunciato che Halo Infinite è stato rimandato al 2021.

Le evidenti mancanze tecniche mostrate durante il revial del gameplay e le condizioni di lavoro difficili dovute all’epidemia Covid-19 hanno rallentato lo sviluppo pertanto il team ha annunciato che serviranno alcuni mesi in più per lo sviluppo e l’ottimizzazione del prodotto, quindi la nuova avventura di Master Chief non sarà disponibile al lancio di Xbox Series X.

Ecco il messaggio:

“Abbiamo preso la difficile decisione di spostare il lancio di Halo Infinite al 2021 per garantire che il team di sviluppo abbia tutto il tempo sufficiente per offrire un’esperienza di gioco di Halo che soddisfi la nostra visione”.

“la decisione di spostare l’uscita è il risultato di molteplici fattori che hanno contribuito ad aumentare le sfide dello sviluppo, incluso l’impatto avuto dalla pandemia da virus COVID-19. Voglio riconoscere il duro lavoro del nostro team di 343 Industries, che è rimasto impegnato nella realizzazione di un grande gioco.

“Tuttavia, non è sostenibile per il benessere del nostro team o per il successo complessivo del gioco lanciarlo durante le prossime festività natalizie.
Completare il lavoro necessario per offrire al pubblico il gioco di Halo più ambizioso che sia mai stato realizzato, con la qualità che sappiamo che i nostri fan si aspettano.”