Heroes of Hammerwatch recensione review Krysis nintendo switch games paladins nindies indie free game demo

Avventurieri da ogni parte del globo terraqueo siete pronti alla più grande e difficoltosa scalata che abbiate mai affrontato?

Se la vostra risposta è SI, molto bene scegliete il vostro eroe tra paladino, stregone, ranger, mentre il cacciatore di streghe è disponibile attraverso un DLC separato, per iniziare, poi in base ai vostri progressi in game si renderanno disponibili anche il gladiatore, il mago, il prete e il ladro, affilate quindi le armi e  preparate i vostri incantesimi più devastanti per affrontare i piani, generati proceduralmente, della Guglia abbandonata della città di Outlook.

Preparatevi a subire pesanti sconfitte più e più volte, tutto in stile pixel-art 2D

Heroes of Hammerwatch è sviluppato da Crackshell e pubblicato dai ragazzi della BlitWorks ed è il sequel, con un mondo più espanso e ricco di avventure, del classico Hammerwatch, uscito nel 2013.

Questa nuova avventura ci riporta nella città di Outlook dove dovremmo scalare la pericolosissima Guglia abbandonata per recuperarne i tesori nascosti al suo interno e ricostruire la città intorno ad essa.

I piani sono tanti e generati tutti proceduralmente, ricchi di nemici e pericolosi boss, più ci addentreremo nelle buie sale e più i nemici si faranno ostici da abbattere, ma tutta la nostra fatica sarà ricompensata da una moltitudine di tesori recuperati e un sacco di EXP per il nostro eroe, che vedremo diventare man mano sempre più forte e abile.

Elencate le cose più accattivanti, ora, mi spiace spegnere il vostro entusiasmo, ma questo gioco  se non starete attenti, vi punirà e non sarà una cosa leggera. Infatti, se morirete nella sale del dungeon, perderete tutto ciò che avrete trovato, monete, minerali e i vostri preziosi oggetti, dovendo cosi ricominciare dalla cittadina che fungerà da hub centrale (non disperate i vostri EXP guadagnati rimarranno intatti).

Heroes of Hammerwatch è si un gioco punitivo, molto, ma vi offre la possibilità, ovviamente tassata, di inviare direttamente alla città il vostro bottino di monete, gioielli e soprattutto preziosi minerali.

Infatti in molti dei piani è presente una carrucola che servirà proprio a questo scopo, cosi in caso di vostra dipartita non avrete il timore di perdere niente di importante, a parte i vostri oggetti nell’inventario, ma di quelli se ne troveranno tanti altri.

I minerali raccolti serviranno alla ricostruzione della città, molto importante in quanto man mano che andremo avanti con essa verranno sbloccati nuovi personaggi, da utilizzare in una nuova partita (mantenendo i progressi degli edifici della città),  gli oggetti aggiornati dai mercanti, sbloccare nuove funzioni per rendere il nostro percorso all’interno del dungeon più “interessante” e ultima cosa, ma non meno importante, il maestro delle skill che ci insegnerà nuove e potenti  abilità attive e passive. Con le monete potremmo acquistare nuovi potenziamenti permanenti per il personaggio e oggetti per la run corrente.

Come avete potuto capire questo Heroes of Hammerwatch non è il classico rogue-like da un paio d’ore e via, anzi, ci richiederà parecchio tempo per arrivare in fondo ad esso e sbloccare tutto quanto.

I dungeon procedurali aiutano e invoglieranno il giocatore a continuare la sua esplorazione, per poter scoprire sempre cose nuove e ampliare cosi il suo arsenale per rendere le successive run più facili. Oltre a questo ho trovato molto interessante il fatto di poter influire su moltiplicatori e altre statistiche all’interno del dungeon grazie alla fontana in città, da sbloccare. Questa infatti tramite un sistema di Favore / Sfavore ci fornirà dei bonus o malus a nostra discrezione, un ottimo modo per dare più scelta e varietà all’interno di un rogue-like.

Veloce, stuzzicante e punitivo

Il gameplay lo ho trovato molto scorrevole e fluido, la mia prova si è svolta su Nintendo Switch, tutto ben miscelato nel complesso, fluidità del personaggio, la visuale fissa senza incertezze, la grafica in pixel-art, l’utilizzo delle abilità, forse un po’ troppo scuro in certi ambiti e questo non aiuta di certo a capire bene dove si trovino alcuni nemici (maledetti pipistrelli), ma tutto questo non va ad inficiare troppo la qualità complessiva del prodotto.

Se vi piace il genere e vi è piaciuto il suo predecessore Hammerwatch, Heroes of Hammerwatch saprà come farvi passare ore ed ore all’interno dei suoi labirinti a uccidere mostri, cercare tesori ed essere rispediti in città magari da un folto gruppo di essi che vi hanno accerchiato, cosi potrete spendere il vostro lauto bottino che avete precedentemente spedito in città tramite le apposite carrucole … vero che lo avete fatto e non ve lo siete dimenticati?

Insomma questo RPG Rogue-like 2D pixel-art ci riporta a quelli che erano una volta i giochi?

Si, ci darà l’ebrezza di rivivere un gioco vecchio stile, ma con un cuore moderno, ricco di sorprese e di cose nuove da fare. Per gli amanti del genere non dovrebbe mancare nella propria collezione privata, mentre per i nuovi, gli darà del filo da torcere ma non cosi tanto, almeno per le prime ore, poi non dimentichiamo che volendo l’avventura, la potremmo vivere insieme ai nostri amici attraverso il multiplayer coop online, anche se non è proprio il massimo giocato con degli sconosciuti per via di alcune carenze appunto nel comparto multi, vi consiglio appunto di giocarlo con amici nella stessa lobby.

Per tutto il resto a mio avviso merita il prezzo a cui è venduto a 11,99 su Steam il gioco base, mentre se vogliamo aggiungere i 3 DLC presenti, cioè Heroes of Hammerwatch: Witch Hunter, Heroes of Hammerwatch: Pyramid of Prophecy e Heroes of Hammerwatch: Moon Temple, dovremmo aggiungere altri 13,07€. Questi aggiungeranno nuovi dungeon e mappe da esplorare e la nuova classe, il cacciatore di streghe, disponibile già ad inizio gioco, senza dover sbloccare niente dalla città.

Mentre la Heroes of Hammerwatch: Ultimate Edition disponibile su Nintendo eShop, Xbox One e più avanti anche su PS4, comprende tutti i DLC usciti fino ad ora ed è venduta al prezzo di 19,99 €, che dire un ottimo affare.

Pro

  • Grafica e sonoro veramente azzeccati per il genere
  • Tante opzioni e possibilità di avanzamento nella nostra scalata
  • Ci terrà impegnati parecchie ore con i suoi contenuti

Contro

  • La visibilità in alcune parti del dungeon p veramente bassa e alcuni nemici si fan fatica a vedere
  • Il comparto multiplayer un po’ troppo scarno e povero di opzioni (il gioco è perfettamente godibile in solo senza alcun problema).
RASSEGNA PANORAMICA
Sonoro
8.0
Grafica
8.0
Longevità
8.0
Rigiocabilità
8.0
Gameplay
8.0
Articolo precedenteMetti in moto il tuo bolide e sfreccia su Inertial Drift, la genuina esperienza di guida per tutti i giocatori
Prossimo articoloFirework, un gioco che rende omaggio a titoli come Megaman X e Cave Story, è disponibile per Switch
Che dire mi piacciono i videogames fin da quando ero piccino, passione per anime e manga c'è, insomma mi piace viaggiare di fantasia.