Hyrule Warriors: L’era della Calamità – Rivelato il frame rate e la risoluzione della versione demo

All’inizio di questa settimana, Nintendo ha rilasciato una demo per Hyrule Warriors: L’era della Calamità, consentendoci di poter provare il gioco prima di effettuare il pre-ordine.

La demo ha una durata considerevole e ci permette, a fine prova, di utilizzare il salvataggio creato per proseguire la nostra avventura da quel punto una volta acquistato il gioco.

Bene, molti di noi si sono limitati a provare la Demo altri, come il sottoscritto, ad analizzare le location, tradurre le scritte in Hylia, legami con la storia di BoTW e cercando qualche difetto tecnico senza però approfondire il discorso o comunque limitando il tutto ad ipotesi.

Alcuni utenti sono oltre alle ipotesi ed hanno analizzato sotto il microscopio il nuovo gioco di Koei Tecmo Games e Nintendo.

Se la demo è qualcosa su cui basarsi, anche se molto spesso le versioni definitive sono leggermente migliori e più stabili, allora il nuovo titolo ambientato nel mondo di Zelda ha un frame rate molto ballerino.

VG Tech ha riscontrato grazie al frame rate test (Framerate / FPS nella tabella in calce al video) i vari cali ed aumenti degli stessi in questa versione demo. Come potete vedere nel video qui sotto saltano tra 20-30 fps:

Per quanto riguarda la risoluzione, VG Tech ha fornito un’analisi approfondita delle modalità docked e portatile:

La modalità docked utilizza una risoluzione dinamica, dove il picco è di 1440×810, e la risoluzione più bassa si trova a 1013×570. Il conteggio dei pixel di 1440×810 rimane invariato. L’interfaccia utente è di 1920×1080 in modalità docked.”

La modalità portatile utilizza una risoluzione dinamica, dove il picco è di 960×540, e la risoluzione più bassa si trovata a circa 676×380. Il conteggio dei pixel di 960×540 rimane,  anche qui, invariato. La modalità portatile esegue il rendering dell’interfaccia utente a 1280×720.

Come vedete le prestazioni in modalità portatile sono simili alla modalità docked.

“La modalità docked ha una maggiore distanza di visualizzazione e un LOD migliorato rispetto alla modalità portatile.”

Ora non ci resta che attendere l’uscita di Hyrule Warriors: L’era della Calamità

fissata per il 20 novembre per capire se questi dati sono effettivamente definitivi oppure, come si spera, legati soltanto alla versione demo.

E voi, come avete trovato la demo? Vi è piaciuta?