Hyrule Warriors: L’Era della Calamità – Video Gameplay ed alcune caratteristiche dell’attesissimo titolo a tema Zelda.

Hyrule Warriors: L’Era della Calamità è sicuramente uno dei titoli più attesi di questo fine anno (il gioco uscirà il 20 novembre) per i fan della saga di Zelda (e non).

Il gioco è il secondo della saga musou (letteralmente “senza rivali”) con i personaggi del mondo di Zelda. Il primo, Hyrule Warriors, è uscito nel 2014 su WiiU e 3DS. Nel 2018 Nintendo rilascia per Nintendo Switch Hyrule Warriors: Complete Edition che, oltre essere ottimizzata per la console Ibrida contiene anche tutti i DLC.

La meccanica dei giochi musou è semplice: uno contro tutti. Il giocatore si trova ad affrontare orde ed orde di nemici le quali sembrano non avere mai fine. Ovviamente c’è una storia, personaggi da migliorare ecc. Questo genere di videogiochi è prettamente asiatico (Giappone) e lì va per la maggiore. C’è da dire però che negli anni ha cominciato a nutrire una fan base in occidente abbastanza numerosi. Merito della saga Dynasty Warriors e dei suoi tanti capitoli. Tra l’altro qualche anno fa è uscito, sempre su nintendo Fire Emblen Warriors.

Bene, Tecmo Koei e Nintendo sono pronte a conquistare definitivamente l’occidente (si spera…) con la loro ultima fatica: Hyrule Warriors: L’Era della Calamità.

Ambientata 100 anni prima degli avvenimenti che abbiamo imparato a conoscere in quel capolavoro uscito nel 2017 che si chiama: Breath Of The Wild.

Oggi, durante il Nintendo Treehouse in diretta su you tube ci hanno mostrato circa 25 minuti di gameplay del nuovissimo titolo a tema Hyrule Warriors. (in calce all’articolo potete trovare il video)

Dalle immagini si possono ammirare le prime caratteristiche del gioco che, a mio avviso, promette fuoco e fiamme!

Vediamole insieme.

Oltre ai personaggi giocabili come: Impa, ed i quattro campioni che abbiamo già potuto ammirare in diversi trailer usciti in questi ultimi giorni, oggi sono arrivate ulteriori fotogrammi che ci mostrano le moltissime similitudini che faranno felici tutti i fan di Breath Of The Wild e della saga di Zelda, ovvero:

  • Presenza dei Korogu e raccolta dei loro semi
  • Utilizzo della mappa (identica a quella di BoTw) per visitare vari posti tra cui.. il Mabe Village, il Lon Lon Ranch! (chissà se ci sarà pure il Tempio del Tempo…)
  • Cambiare il look di Link proprio come in BotW
  • Le armi si possono migliorare ed in alcuni casi, fondere per ottenere armi ancora più potenti. Inoltre non si “rompono” come invece accadeva in BotW
  • Il Cibo potenzia il personaggio
  • Partita Coopertiva per sferrare mazzate in compagnia

ed altre ancora…

Buona visione!

Annuncio
Articolo precedenteIl linguaggio dell’amore pronto per essere studiato su console questo mese!
Prossimo articoloEvercade annuncia la cartuccia “Indie Heroes Collection 1” con 14 giochi moderni.
#indiependentgamer Bass Player & VideoGame Music Composer. Anime, Manga & Comics Lover. Retrogamer. Sport Lover.