Il Bloober Team pubblica il nuovo trailer del teaser dei personaggi per The Medium

L'ultimo video rivela una nuova misteriosa narrativa per il secondo strato della storia nell'imminente horror psicologico, in uscita il 28 gennaio 2021

Bloober Team, lo studio dietro acclamati titoli horror tra cui Blair Witch, Observer: System Redux e Layers of Fear, ha presentato un nuovissimo trailer per il gioco a doppia realtà The Medium, che introduce un nuovo personaggio e porta i giocatori oltre i corridoi del Niwa Hotel.

Il volto del personaggio, il cui nome verrà rivelato a tempo debito, è basato su Marcin Dorociński, un attore polacco che i fan riconosceranno dalla popolare serie Netflix, The Queen’s Gambit. Questa misteriosa figura è capace di spietatezza e brutalità e ha il suo programma di vendetta. Man mano che i giocatori scopriranno di più sulla sua storia, vedranno come si collega alle indagini di Marianne.

I fan impareranno anche di più sul mondo degli spiriti, un riflesso scuro rispecchiato del mondo reale che simboleggia le emozioni più crude come la paura e la rabbia. Essi scopriranno che The Maw non è l’unico spirito ostile in agguato lì.

The Medium è il progetto più grande e ambizioso del Bloober Team fino ad oggi, i giocatori possono andare sul sito ufficiale per preordinare la loro copia del titolo per Steam, Epic Store e Microsoft Store al prezzo di € 49,99 con un Sconto del 10% prima del lancio. I giocatori che si preordinano tramite Steam riceveranno la colonna sonora originale di The Medium (Akira Yamaoka e Arkadiusz Reikowski) e The Art of The Medium (artbook digitale).

Sviluppato e pubblicato da Bloober Team, M for Mature ”da ESRB e PEGI 18. The Medium verrà lanciato su Xbox Series X / S e PC tramite Steam ed Epic Store il 28 gennaio 2021.

Annuncio
Articolo precedenteFarming Simulator aumenta il realismo e lo spirito ECO con un DLC gratuito
Prossimo articoloIl marchio Remnant: From the Ashes supera 2,5 milioni di unità vendute su tutte le piattaforme
Che dire mi piacciono i videogames fin da quando ero piccino, passione per anime e manga c'è, insomma mi piace viaggiare di fantasia.