Il nuovo publisher Untold Tales si presenta ed annuncia i primi titoli

Ex veterani di Techland si riuniscono per formare una casa editrice di giochi specializzata.

Ex veterani di Techland si sono riuniti per formare Untold Tales, una nuova casa editrice che pubblicherà giochi per diverse piattaforme, selezionate anche in base al genere di gioco.

L’obbiettivo generale del portfolio di Untold Tales saranno principalmente i giochi in single player che hanno la capacità di raccontare una storia intrigante, sia nel gioco stesso che attraverso il gameplay.

Untold Tales si è anche impegnata a concentrarsi sul rilascio di una manciata selezionata di giochi all’anno che rispondono a questi criteri e solo per le piattaforme che si adattano a ciascun titolo.

Essere selettivi e concentrarsi solo su 1 o 2 giochi alla volta garantisce ai nostri sviluppatori di prendersi cura di entrambi durante la produzione, facendo in modo che entrambi i titoli siano messi allo stesso livello, e non come potrebbe accadere se ne avessero altri 10 per le mani. Vogliamo anche che sentano di potersi concentrare a far uscire il loro gioco dove più vogliano. I tempi sono cambiati, in modo significativo, nel modo migliore di pubblicare un gioco, questo significa anche, che alcune piattaforme sono migliori di altre per determinati tipi di giochi. Non ha senso costringere gli sviluppatori a sviluppare un gioco multipiattaforma per cercare di massimizzare l’esposizione” – Maciej Łączny, CEO.

Facciamo raffreddare il Buiness BS

Gran parte del focus di Untold Tales sarà quello di essere un editore che vuole “tagliare lo schifo” sia per gli sviluppatori, che per i giocatori. Dagli accordi di pubblicazione distorti, alle richieste contorte fino alla comunicazione e alla messaggistica vaghe ai giocatori, queste cose saranno da evitare. Verrà invece adottato un approccio equo e personalizzato per ogni gioco, mentre nel complesso si concentreranno sui dati e sulla community per garantire che tempo, sforzi e risorse siano spesi bene, a tutto vantaggio, sia degli sviluppatori che dei player.

Gli sviluppatori devono capire che non vogliamo i diritti sulle loro IP. Non vogliamo quote di guadagno dove finiscono per essere fregati, e non ci aspetteremo mai che pubblichino qualcosa che non è pronto e che possa rovinare la reputazione del loro studio. Piuttosto avremo accordi molto più aperti e trasparenti, in cui molte delle nostre decisioni saranno basate sui dati e sul feedback della community e non su una mentalità di mera speranza. Per quanto riguarda i giocatori, le risposte saranno chiare e nessuna ridicola campagna di pre-order a 3 livelli con DLC a pagamento, sarà in attesa dietro le quinte ad un mese dall’uscita. Faremo in modo che i nostri giochi siano supportati dopo il rilascio nel miglior modo possibile, sia con aggiornamenti gratuiti che con contenuti più grandi, se il team di sviluppo se la sentirà. Fin dall’inizio sarà un approccio molto chiaro ‘Quello che hai comprato è quello che doveva essere il gioco completo’ ” – Grzegorz Drabik, VP, Head of Business Development.

The Hong Kong Massacre e Beautiful Desolation si uniscono alla famiglia

Untold Tales ha già accettato di contribuire a portare The Hong Kong Massacre, l’elegante sparatutto con visuale dall’alto e manipolazione ambientale al rallentatore, degli sviluppatori svedesi VRESKI, su Nintendo Switch.

Si proseguirà con l’atmosfera contorta di Beautiful Desolation – l’avventura isometrica ambientata in un’Africa post-apocalittica dai famosi sviluppatori sudafricani The Brotherhood – in arrivo su PS4 e Nintendo Switch.

Un terzo titolo per PC e console non ancora annunciato è attualmente in lavorazione per un successivo reveal.

Le persone dietro a Untold Tales

L’ex produttore di Techland e responsabile delle operazioni Maciej Łączny guiderà un team composto da specialisti esperti in produzione, controllo qualità, bizdev, marketing e pubbliche relazioni.

Al momento siamo circa 10 in totale. Abbiamo tutti lasciato Techland in vari momenti della nostra carriera per unirci ad altri team e attività, ma principalmente era per accumulare esperienza e know-how al di fuori della camera di risonanza dei tripla A. Ora abbiamo partecipato a più lanci di giochi, abbiamo lavorato con sviluppatori di tutto il mondo e abbiamo cavalcato le ondate dei cambiamenti che continuano a dimostrare che devono esserci editori più agili che trattano gli sviluppatori come partner e non come semplici produttori. Sappiamo che ci sono già una manciata di editor la fuori che fanno del loro meglio con i loro sviluppatori e player, ma sembra che ce ne siano ancora troppo pochi. Abbiamo visto tutti la sfilza di storie dell’orrore là fuori dove molti sviluppatori hanno fatto parte di queste partnership, poi interrotte. Vogliamo essere una delle rare squadre che mostrano al mondo dei giochi che puoi fare tutto questo in modo diverso, e avvicinarti sia agli sviluppatori che ai giocatori con totale correttezza e rispetto. Maciej, Grzegorz e io ci conosciamo da molto tempo. Abbiamo attraversato molte situazioni e abbiamo visto cosi tante partnership editoriali eque e ingiuste, quindi crediamo fermamente che con la nostra esperienza e il nostro approccio possiamo dimostrare che tutto potrà funzionare in modo diverso e migliore.”  – Pawel Skaba, VP, capo marketing.

Maggiori informazioni sula squadra e su ciò che offrono potranno essere trovate sul loro sito, mentre notizie e aggiornamenti regolari saranno pubblicati sui social media.

·         Websitewww.untoldtales.games

·         Facebookwww.facebook.com/untaletoldsgames

·         Twittertwitter.com/untoldtalesHQ