La demo dell’Innovativo Gioco Investigativo The Case of the Golden Idol Arriva su Steam Nex Fest

Durante lo Steam Next Fest di questo autunno, che si terrà dal 1 al 7 ottobre, lo studio indie Color Gray Games rilascerà una versione demo di The Case of the Golden Idol.
Il gioco è un tentativo di offrire una vera esperienza di come deve essere realmente essere un detective, cosa che finora solo pochi giochi come Her Story o Return of Obra Dinn sono stati in grado di raggiungere.

The Case of the Golden Idol è ambientato nel 18° secolo, dove si mettono insieme gli indizi e si ricostruiscono gli eventi di morti misteriose utilizzando una meccanica unica di trascinamento delle prove. Il gioco prende vita combinando l’estetica della pixel art dei primi anni ’90 per i giochi d’avventura punta e clicca su PC con le immagini delle cutscene in 3D di fine anni ’90. La versione demo è stata lodata da autori già acclamati di giochi di deduzione.

Lucas Pope, autore di Papers Please e Return of the Obra Dinn, raccomanda vivamente il gioco, dicendo: “Arte fantastica, grandi misteri e un gameplay appagante e metodico. Ho amato ogni minuto della demo e voglio di più“.

The Case of the Golden Idol è pensato per i giocatori che amano svelare i misteri al proprio ritmo, senza alcuna restrizione di tempo o di gioco basato sulla reazione, ma offre anche molto poco hand-holding. I giocatori risolvono ogni scenario costruendo teorie su ciò che è successo e cambiandole, una volta che incontrano più prove, e gradualmente gli scenari iniziano a rivelare una narrazione più ampia.

Vogliamo suscitare un po’ di nostalgia in coloro che sono cresciuti giocando ai giochi d’avventura, ma mettendoci una nuova prospettiva“, dice Andrejs Klavins, CEO di Color Gray Games.

The Case of the Golden Idol sarà rilasciato nel prossimo futuro, ma fino a quel momento, potete aggiungerlo alla vostra lista dei desideri sulla pagina Steam e rimanere aggiornati.

Informazioni su Color Gray Studio

Color Gray Studio è stato fondato nel 2021 da due fratelli Andrejs ed Ernests per esplorare se possono usare la loro esperienza pluriennale nell’industria per creare giochi creativamente appaganti e finanziariamente sostenibili. The Case of the Golden Idol è il primo gioco dello studio.

Andrejs è un game designer e un product manager IT. Nel 2010, Andrejs ha co-fondato e guidato lo studio di videogiochi Next Level che ha pubblicato oltre 10 giochi per social network e cellulari in Lettonia. Dopo 4 anni nella startup tecnologica educativa Edurio, Andrejs ha deciso di tornare all’industria dei giochi e provare a creare uno studio di giochi indie di successo.

Ernests è un pittore con numerose mostre d’arte al suo attivo e molti anni di esperienza di lavoro come vignettista nelle principali riviste di notizie in Lettonia. Tuttavia la sua vera passione è creare giochi ed esplorare idee artistiche con questo mezzo interattivo. Ernests ha partecipato a più di 20 progetti di giochi artistici e commerciali.

Annuncio
Articolo precedenteNuovo trailer per Astria Ascending, il titolo #JRPG in arrivo a fine mese su Console e PC
Prossimo articoloFarming Simulator 22 supporterà il Cross-Play