La Lega Basket Serie A (LBA) entra a far parte dell’Osservatorio Italiano Esports

Tramite una nota sul proprio sito l’OIES (Osservatorio Italiano Esports) annuncia che anche la Lega Basket Serie A è entrata a far parte del primo ente italiano che aggrega in un’unica piattaforma tutti i player coinvolti nello sviluppo del mercato degli Esports.

La Lega Basket Serie A aderisce al progetto dell’OIES per aumentare la conoscenza del settore e creare nuove connessioni di business.

La LBA entra a far parte del network dell’Osservatorio Italiano Esports, la prima piattaforma B2B di networking, informazione e formazione per gli stakeholders del settore. L’accordo rientra nella strategia della Lega Basket Serie A di implementare e accrescere la propria presenza nel segmento dei videogiochi competitivi.

L’iniziativa, infatti, segue la positiva esperienza che, nell’ultima edizione della Zurich Connect Final Eight di Coppa Italia disputatasi a Pesaro, ha visto lo sviluppo del “Final Eight LBA-ELeague Brawl Stars” tramite il mobile game di Supercell, il gioco d’azione che conta oltre 100 milioni di download nel mondo e dove ogni team era associato ad una delle 8 finaliste e al tabellone del torneo.

La LBA dunque entra sempre più decisamente nel mondo degli Esports, un mercato in forte crescita a livello mondiale che presenta grandi occasioni di opportunità e sinergie in grado di accrescere la propria fan base.

“Come Lega Basket – afferma il Presidente della LBA Umberto Gandini – intendiamo creare un rapporto ancora più stretto e diretto con le nuove generazioni di appassionati, sempre più digitali. Far parte di questo Osservatorio ci permetterà di aumentare le nostre conoscenze e lanciare nuove iniziative in grado di accrescere la visibilità della serie A, dei nostri club e sponsor e di tutto il sistema basket”.

Grazie a questa importante collaborazione con l’OIES, la LBA si inserisce in un pool di primaria importanza composto da protagonisti del mondo dello sport, tra cui FIGC, Inter e Sampdoria oltre ad aziende come Infront, Panasonic, Arena, tutte accumunate dal desiderio di accelerare il progresso del movimento Esports italiano.

“L’ingresso della Lega Basket Serie A nel network dell’OIES mostra quanto larga possa essere l’audience degli Esports in Italia – commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori dell’Osservatorio –  La LBA è un partner di eccellenza e sarà sicuramente un soggetto propositivo che contribuirà in maniera decisiva all’evoluzione del movimento Esports italiano. Attraverso questo ingresso ampliamo la varietà degli stakeholder associati, confermando la nostra mission di aggregatore di tutte le anime dell’Esports in Italia”.

L’Osservatorio Italiano Esports è uno progetto spin-off di Sport Digital House, digital agency focalizzata sul settore dello sport che sviluppa innovative strategie di funnel marketing per le aziende utilizzando il proprio network di atleti e team Esports.

Fonte