La prossima qualificazione per NGDC Season V è un gioco sulla birra dalla Norvegia e dal Costa Rica!

“Dude, Where Is my Beer?” è in breve un gioco d’avventura punta e clicca vecchia scuola sulla ricerca di una pilsner nel mondo confuso di birre artigianali inutili e hipster snob. Riuscirai a trovare una birra normale in un mondo di birra artigianale dal sapore vistoso e risolvere il mistero dell’inafferrabile e scomparsa pilsner, usando un’interfaccia nostalgica dell’età d’oro dei giochi di avventura? Parla con la West Coast IPA e l’American Black Ale che bevono hipster e risolvi enigmi legati alla birra in diversi stadi di ubriachezza; esplora luoghi come uno sport bar, un microbirrificio, un dive bar e un rock bar nella città di Oslo, nella tua ricerca di trovare una pilsner.

“Dude, Where Is my Beer?” ha vinto le qualificazioni NGDC a Kavalkaden, Norvegia, ed è un gran finalista nelle finali della stagione V NGDC a NG21 novembre 2021 – Una premessa divertente e molto non convenzionale, che è iniziata come hobby di Arik Zurabian, e con Edo Brenes nel team le ambizioni sono aumentate. Realizzato con dedizione e difficoltà, i creatori avevano un mantra molto semplice per il progetto: “Questo è qualcosa che vogliamo suonare, quindi facciamolo!”.

Lo sviluppatore Arik Zurabian racconta la storia del gioco: “Vivo a Oslo, Norvegia, ma un paio di anni fa ho lavorato part time e ho vissuto in Costa Rica. Ho sempre voluto fare un videogioco e quello era il momento giusto. Da bambino giocavo a tutti i vecchi giochi Sierra e LucasArts, senza conoscenza dell’inglese, dietro la cortina di ferro (sono originariamente armeno, nato a Mosca, Russia / o Unione Sovietica a quel tempo). Ho iniziato a realizzare un videogioco satirico su Oslo e la birra artigianale. A un certo punto avevo bisogno di un illustratore e un mio amico mi ha consigliato di contattare Edo Brenes, uno scrittore di graphic novel costaricano, ma che all’epoca viveva nel Regno Unito. Edo non aveva nemmeno esperienza con i videogiochi, ma ha accettato di unirsi al progetto e abbiamo lavorato insieme online per alcuni mesi fino a quando è iniziata la pandemia e ha dovuto tornare nel suo paese natale, dove Arik era bloccato a causa della pandemia. Alla fine ci siamo incontrati nella vita reale, abbiamo finalizzato il gioco e l’abbiamo rilasciato su Steam. E la fantastica colonna sonora di David Børke ha innalzato il nostro progetto hobby a un livello ancora più professionale ”. Aggiunge: “Vincere il Nordic Game Discovery Contest per noi è la prova che senza esperienza siamo in grado di creare un videogioco decente. E penso che abbiamo più che successo!”

“Dude, Where Is my Beer?” è ora disponibile per Windows e Mac, in inglese, spagnolo e russo su Steam: https://store.steampowered.com/app/1288760/Dude_Where_Is_My_Beer/

Annuncio
Articolo precedenteColtiva, crea ed esplora in Deiland: Pocket Planet Edition su Switch, in arrivo ad aprile
Prossimo articoloKaze and the Wild Masks, il gioco acclamato dalla critica, si trasforma da sogno di infanzia in realtà
Un graphic designer e fotografo, con la passione per i videogiochi e per i motori fin da bambino.