Le finali di UEFA eEURO 2021 iniziano domani, giovedì 8 luglio

Il torneo finale di eEURO 2021 inizia giovedì, con 16 squadre pronte a sfidarsi per il titolo di campione che verrà assegnato sabato. Le partite saranno trasmesse sul canale YouTube della UEFA.

Sedici squadre saranno in lizza per essere incoronate campioni di eEURO 2021 dall’8 al 10 luglio, quando il più grande torneo di efootball per squadre nazionali raggiungerà il suo apice.

Le contendenti di tutte le 55 federazioni affiliate alla UEFA hanno preso parte all’edizione di quest’anno, che si è svolta esclusivamente su eFootball PES 2021 SEASON UPDATE di KONAMI per PlayStation 4.

Gli appassionati potranno inoltre guardare le partite sul canale ufficiale PES Twitch di KONAMI e su altre piattaforme. Nel frattempo, KONAMI sta conducendo una campagna in-game che permetterà agli utenti di PES su console, PC e mobile di ottenere punti eFootball guardando la finale di eEURO 2021 attraverso i canali UEFA o KONAMI.

Un torneo unico

Ciascuna delle squadre in gara cercherà di emulare l’Italia, che è stata la prima vincitrice in assoluto di UEFA eEURO lo scorso anno. A molti dei giocatori, inoltre, la competizione ha permesso di realizzare il sogno di una vita: quello di rappresentare il proprio paese in un grande evento internazionale.

Come funziona il torneo finale?

Le 16 squadre sono state sorteggiate in quattro gironi da quattro. Alcuni incontri saranno trasmessi in diretta sul canale YouTube della UEFA, con le squadre di ogni girone che si sfideranno tra loro con il sistema dual bracket. Le prime due classificate di ogni raggruppamento (per un totale di otto squadre) approderanno ai quarti di finale ad eliminazione diretta.

Le quattro vincitrici dei gironi verranno abbinate tramite sorteggio a una delle seconde classificate di un altro raggruppamento. Ogni incontro, fino alla finale, si disputerà sotto forma di una sfida al meglio delle tre. La finale sarà una sfida al meglio delle cinque. Gli incontri si disputeranno 1 contro 1. Un montepremi complessivo di €100.000 verrà suddiviso tra tutti i partecipanti al torneo finale, con €40.000 destinati al vincitore.

Come funzionavano le qualificazioni?

Il sorteggio della fase a gironi si è svolto a febbraio e ha suddiviso le partecipanti in dieci raggruppamenti da cinque o sei squadre.

Ogni nazione ha giocato due partite (in modalità uno contro uno) contro le avversarie del girone e i punti totalizzati hanno formato la classifica. Le dieci vincitrici dei gironi si sono qualificate direttamente al torneo finale.

Le dieci seconde classificate hanno partecipato a un torneo di spareggio per determinare le altre sei finaliste. Le squadre sono state suddivise in due gironi da cinque; si sono qualificate le prime tre di ogni girone.

Annuncio
Articolo precedenteHuman: Fall Flat riceve il nuovo caotico livello fan-made ‘Foresta’
Prossimo articoloFrostpunk: Console Edition vede l’arrivo di tre espansioni su Xbox One e PS4 il 21 luglio