Outbreak: Endless Nightmares è ora disponibile su console e pc

Il prossimo titolo della serie Outbreak, Outbreak: Endless Nightmares, è finalmente arrivato!

Creato da Dead Drop Studios (alias, sviluppatore solista Evan Wolbach), Outbreak: Endless Nightmares è ora disponibile su Steam, insieme alle console current-gen (PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch) e next-gen (PlayStation 5 e Xbox Serie X).

I fan dell’horror di sopravvivenza hanno una sorpresa: il gameplay Roguelike è stato ora aggiunto al ciclo principale di Outbreak con conseguenze sorprendenti, aumentando notevolmente la rigiocabilità grazie a “anomalie” generate in modo semi-procedurale sempre più impegnative. Come vi aspettereste, ogni anomalia è piena di armi potenti, frammenti di storie, enigmi mortali … e demoni assetati di sangue, ovviamente!

Per la prima volta nella serie, Outbreak: Endless Nightmares introduce animazioni mo-cap, illuminazione e ombre in tempo reale migliorate (inclusi effetti grafici multistrato per sangue ed esplosioni) e texture ad alta risoluzione che danno il meglio di sé sugli schermi 4K.

Year One DLC e Outbreak Complete Collection:

È ovvio che Outbreak: Endless Nightmares rappresenta un enorme salto di qualità e di contenuti per i fan di Outbreak. Dead Drop Studios è anche orgoglioso di annunciare che il gioco includerà DLC post-lancio gratuito! Maggiori informazioni su questo nei prossimi mesi …

Un bundle speciale contenente tutti e sei i titoli di Outbreak su SKU di nuova generazione e di nuova generazione (Outbreak Complete Collection) è disponibile da oggi (solo per PlayStation e Xbox).

La morte non è la fine:

All’inizio di Outbreak: Endless Nightmares, vi ritroverete intrappolati in ciò che resta dell’Arzt Memorial Hospital. Questo diventa un hub centrale: una zona sicura dove potrete organizzare il vostro inventario e il deposito, aumentare di livello i personaggi … o semplicemente per prendere una pausa prima di avventurarvi di nuovo nel mondo.

Outbreak: Endless Nightmares offre un’estrema rigiocabilità offrendo più opzioni di personaggi, ognuno con le proprie abilità, percorsi di aggiornamento e altro ancora. Esplorate, cercate rifornimenti, scoprite indizi e fatevi strada attraverso le anomalie, ognuna composta da istanze generate in modo semi-procedurale in cui sia l’ambiente che i non morti sono pronti a prendervi.

In vero stile roguelike, le cose diventano più difficili ogni volta che entrerete in un’anomalia. Dovrete pensare attentamente a quali armi, oggetti curativi e altri rifornimenti portarvi per il viaggio: se sarete fortunati, potreste trovare depositi che vi danno accesso al vostro inventario ampliato e offrono un’opportunità di rifornimento. Ma sta a voi setacciare l’ambiente alla ricerca di rifornimenti.

C’è molto di più da scoprire nel mondo oltre alle orde di zombi assassine: trovate i diari sparsi per saperne di più sull’epidemia originale e, infine, dove trovare rifugio! Ma non pensate che la morte possa salvarvi: ogni volta che morirete, vi sveglierete intrappolati nell’hub, un nesso tra la vita e la morte.

Le parole dello sviluppatore:

Outbreak: Endless Nightmares è un nuovo inizio per la serie Outbreak. Questa volta ho messo tutto in gioco, creando un gioco molto più basato sulla narrazione e puntando i riflettori sulla rigiocabilità. Dal punto di vista tecnico, la scelta è stata spinta piuttosto forte in questo senso. Le console di nuova generazione offrono gocce di RAM e un vero ruggito sul fronte della CPU, rendendo finalmente possibile il 4K, ma non ho lasciato la generazione attuale alle spalle. Sulla Nintendo Switch, ad esempio, è ben riuscito il porting, solido, di cui sono incredibilmente orgoglioso!

Evan Wolbach (fondatore, Dead Drop Studios)

Caratteristiche principali:

  • Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo: vivete l’azione di sopravvivenza classica della serie Outbreak con il perfetto mix di gameplay roguelike.
  • Mondo in continua espansione: esplorate un enorme mondo generato in modo semi-procedurale che si espande man mano che il gioco procede! Parlate con gli NPC, visitate i negozi, ecc.
  • Tre angoli di ripresa: scegliete la vostra visuale preferita: videocamera fissa, sopra la spalla o in prima persona.
  • Fotocamera tattica / modalità foto: scattate bellissime foto con la fotocamera tattica o usate la modalità foto per cercare qualsiasi cosa pericolosa nelle vicinanze!
  • La morte non è la fine: la morte vi riporta all’Hub con la maggior parte del vostro inventario intatto, insieme a esperienza e denaro.
  • Dungeon generati in modo semi-procedurale: rivisitate i dungeon anomali più volte per trovare trappole, nemici, puzzle, sfide e bottini diversi!
  • Gioco cooperativo: combattete l’incubo con un amico in modalità cooperativa a schermo condiviso per due giocatori.
  • Opzioni personaggio: scegliete tra 6 personaggi unici, ognuno con la propria storia, statistiche e dotazioni di abilità.
  • Creazione: smantellate, riparate e potenziate le armi, costruite munizioni attraverso la polvere da sparo e combinate elementi curativi per creare nuove formule e altro ancora!
  • Molteplici modalità di gioco: scegliete tra 5 modalità di gioco: Standard, Ironman, Randomizer, Lost Hope e Easy Mode.
  • Scopri la storia: cercate tra le note e i registri per leggere di più dal diario di Lydia e ricostruire il passato e il futuro dell’epidemia.
  • Contenuti di gioco in ritardo: affrontate un dungeon di estremo pericolo generato in modo casuale verso la fine del gioco e provate diverse modalità New Game Plus dopo aver completato la storia.

Prezzo e disponibilità:

Outbreak: Endless Nightmares è ora disponibile su più piattaforme per € 19,99. La versione Steam ha un prezzo di 14,99. Outbreak Complete Collection è anche disponibile (solo PlayStation e Xbox) per 79,99 sulle console Sony e 63,99 su Xbox (sconto del 20%).

Annuncio
Articolo precedenteLamborghini eSports annuncia la seconda edizione di The Real Race, il campionato di simulazione per i sim drivers di tutto il mondo
Prossimo articoloPreparatevi a liberare il vostro artista interiore con Backworlds, uscito oggi su Nintendo Switch!
Che dire mi piacciono i videogames fin da quando ero piccino, passione per anime e manga c'è, insomma mi piace viaggiare di fantasia.