Durante la trasmissione Extra Life, il Capo della Divisione XboxPhil Spencer si è espresso su vari temi legati al suo lavoro.

In primis Spencer ha dichiarato che per lui i videogiochi sono i videogiochi sono una forma d’arte creata per unire le persone, per collaborare, imparare, parlare e diversi insieme e crede che possano rappresentare una cosa davvero positiva per la società.

Spencer ha poi dichiarato che Microsoft ha responsabilità di rendere i giochi più accessibili alle persone e crede che il mercato non debba essere monopolizzato da una singola compagnia, cosa che potrebbe fare del male all’intera industria.

Il responsabile della divisione Xbox ha poi confermato che è stato lui a scegliere i nomi per  “Xbox One S” e “Xbox One X”. Il team marketing ha presentato alcune opzioni dopo aver svolto delle ricerche, quindi tra tutte le proposte ricevute, restano soltanto tre opzioni, ed è stato proprio Spencer a dover effettuare la decisione finale. Spencer ha poi dichiarato che non aveva pensato, poi, a quanta attenzione avrebbe dovuto riporre ogni volta che avrebbe nominato entrambe le console, nello stesso discorso, al fine di evitare di fare confusione.

Infine Spencer ha definito la divisione Xbox “fantastica”, piena di persone brillanti, “le migliori del mondo” ed un vero serbatoio di idee, che purtroppo non sempre possono essere messe in pratica a causa di vari fattori, come la carenza di personale, tempo e soldi. Spencer ha poi concluso dichiarando di “amare” letteralmente il suo lavoro.