Presentato Buried in Ice, un survival horror con elementi RPG fortemente ispirato al film “The Thing”

Benvenuto nel deserto silenzioso e innevato dell’Antartide. Sei l’unico sopravvissuto della base americana. Rimasto solo, accusato di aver distrutto la struttura e ucciso tutto l’equipaggio, e disarmato contro una minaccia più grande dell’umanità. Ora sei la prima ed ultima linea di difesa per tutta l’umanità. Lasciato tutto solo in questa terra gelata e immensa, nessuno ti sentirà urlare.

In questo mix survival-RPG-horror, devi sopravvivere a tutti i costi dopo essere scappato da una base in fiamme ambientata nell’ambiente più ostile della Terra. Imprigionato da persone che non capisci, trattato come un criminale, esausto e indifeso, non puoi scuotere gli stessi pensieri ripetuti: “Ho portato questa…COSA con me? O mi ha fatto trovare nuove vittime?”

Finiscilo qui, una volta per tutte, o il tuo segreto verrà seppellito nel ghiaccio e l’umanità non avrà futuro. In mezzo al nulla, nel posto più freddo della Terra, devi ricordare che restare fuori è un suicidio. Hai bisogno di stare al caldo, hai bisogno di trovare abbastanza gas per mantenere corrente e calore, hai bisogno di cibo che non sia contaminato da un “ospite” indesiderato – e hai un disperato bisogno di trovare o fabbricare un’arma. Oltre alla tua salute fisica, devi anche prenderti cura della tua salute mentale e di quella degli altri membri dell’equipaggio. Troppo stress può farti crollare e si tradurrà in comportamenti violenti, come attaccare altri membri del team, distruggere attrezzature chiave o persino suicidarsi.

Ogni tua decisione è vitale per raggiungere l’obiettivo di sopravvivere e uccidere questa COSA che ti sta dando la caccia o, se non sei in grado di farlo, scappare. Come raggiungere uno dei due obiettivi dipende da te. Puoi agire in modo immorale e uccidere tutti per il bene della tua sopravvivenza. Oppure prova a salvarli tutti, il che potrebbe essere più difficile, ma allo stesso tempo buone relazioni, lavoro di squadra, decisioni sagge e carisma a volte possono produrre risultati migliori di una pistola.

Non dimenticare che hai già provato ad ucciderlo una volta e hai fallito miseramente. Sii più intelligente questa volta e non aspettarti che sia facile. Inizierai con niente in mano. Stare da solo troppo a lungo ti farà uccidere, e se non ti fornisci abbastanza calore, morirai. Rimanere fuori ti garantisce di morire assiderato. E se vedi troppe cose orribili, crolli e alla fine ti suicidi.

Sii intelligente e sii veloce. Scopri chi rimane ancora umano e chi se ne è allontanato. Sconfiggi la COSA, fuggi o rimani lì, sepolto nel ghiaccio per sempre.

  • Ricorda che il gioco di squadra è la chiave del successo. Stare insieme significa restare vivi. Se rimarrai solo troppo a lungo, la tua storia metterà fine.
  • Sopravvivi nell’ambiente più ostile della Terra. Ricorda che la fame, il freddo, lo stress o la contaminazione possono essere fatali quanto la COSA che ti sta dando la caccia.
  • Metti alla prova i tuoi limiti morali. Collabora con altri membri della squadra, aiutali a sopravvivere o rubare, imbrogliare, scappare, distruggere e uccidere. Sta a te decidere come andrà a finire questa storia.
  • Non fidarti di nessuno. Il lavoro di squadra potrebbe essere l’unica chiave per la sopravvivenza, ma allo stesso tempo non sarai mai sicuro di chi è rimasto umano e chi era già posseduto dalla COSA.
  • Ricorda che il tempo sta finendo. Prova a scappare o uccidere la COSA il prima possibile perché se ti capita di diventare l’ultimo in piedi, potrebbe significare che non sei più umano…

Buried in Ice è stato sviluppato da Liquid Engine Development e sarà rilasciato su PC e console.