Ring-Fit-Adventure-recensione-review-nintendo-switch-giochi-games-paladins-nindies-indie

La casa di Kyoto con questo titolo vi vuole far capire che ci tiene alla vostra salute sia fisica che mentale e lo fa grazie allo sviluppo e alla messa in commercio di un gadget che più che un anello sembra un volante (rubato ad utilitaria qualsiasi) ma al contrario di esso vi darà molto filo da torcere. Niente servosterzo o altro.

Qui soltanto la vostra forza ne farà da padrona. Il vostro sudore. Lo amerete e lo odierete, alla fine però non smetterete di usarlo per battere il vostro record personale, quello di un amico/partner, quello degli altri utenti che fanno parte del vostro anno di nascita e che utilizzano questo software per il fitness.

Sì, software per il fitness perché in fondo di questo si tratta. Ecco la mia personale esperienza con Ring Fit Adventure.

Nella confezione oltre al “ring” troverete la fascia da gamba, da mettere sulla coscia sinistra, quest’ultima vi darà qualche noia ogni tanto, tende a scivolare verso il ginocchio man mano che giocherete o meglio, correrete sul posto, comunque niente di grave che possa compromettere la vostra performance sportiva.

I preparativi per questa avventura sono molto semplici e consistono in pochi semplici passaggi spiegati ottimamente dalla video guida. Collegate il joycon destro al ring e il sinistro lo mettete dentro la fascia da gamba, create il vostro personaggio, inserite peso, altezza, età e livello di allenamento desiderato e sarete pronti per il viaggio “fitnesstico”!

Istruzioni a voce e video semplici da seguire e molto intuitivi. Tutorial degli esercizi fatto davvero bene con descrizione del movimento e della parte muscolare stimolata. Varie intensità di allenamento per essere adatto a qualsiasi tipo di età e di utente.

Molto Buona la risposta dei movimenti durante il gameplay, ogni tanto, a dir la verità quasi raramente, dovrete trovarvi a ricalibrare. Ricalibrazione tra l’altro semplicissima grazie ad un solo gesto, il quale può essere eseguito tranquillamente durante la sessione di gioco senza interromperlo rischiando di farvi perdere il ritmo di esecuzione nell’esercizio.

Tre le modalità di “gioco”

Avventura: vi troverete a dover “combattere” a suon di esercizi e ripetizioni i vari “mostri”, scontri in stile RPG per intenderci, che trovare nel vostro cammino sparsi per i mondi (più di venti per oltre cento livelli), ognuno dei quali presenta il classico boss finale, che poi classico no è visto che il soggetto è ipermegapalestrato. La storia non ve la dico perché dovrete scoprirla da soli, eheheh.

Gli esercizi divisi per sezione (braccia, gambe, addominali ecc ecc), in tutto sono una quarantina, e li sbloccherete piano piano che salirete di livello con il vostro personaggio.

Per difendervi dagli attacchi dei nemici, e si avrete dei cuori di energia i quali possono essere ripristinati grazie ai frullati che troverete/acquisterete durante il vostro cammino, userete un’altra tecnica di fitness i “sudominali” a voi scoprire cosa sono.

Programma Fitness: ovvero delle vere e proprie schede d’allenamento incentrate sui gruppi muscolari e parti del corpo anche qui potrete scegliere l’intensità dell’allenamento.

Mini giochi: qui ci sarà da divertirsi e sfidare amici/parenti/fidanzati/mogli/amanti/figli a chi fa più ripetizioni in una serie di mini giochi arcade davvero divertenti all’insegna del fitness!

Tutto qui? non proprio, c’è anche la funzione ring a console spenta.

In pratica volete usare il ring e fare qualche esercizio per tonificare e nel mentre guardare la tv o altro? Nessun problema! Con un semplice gesto , premendo la leva del joy con, il ring si accenderà e voi potrete comprimere ed allargare lo stesso per un massimo di cinquecento volte al giorno. E cosa ve ne fate di queste “volte”? Le convertite in bonus quando accederete al gioco oppure le mandate ad un amico così che lui possa sbloccare dei bonus nella sua avventura. Bello eh? Io lo trovo molto interessante!

Bene, ok… ma la grafica? Eh, la grafica non è delle più belle ma un titolo del genere cosa se ne fa di una bellissima grafica quando al suo interno oltre a quello che vi ho descritto poc’anzi ha:

  • Diario con il conteggio delle ripetizioni dei vostri esercizi aggiornato in tempo reale in modo da tenere sotto controllo i vostri miglioramenti
  • Consigli giornalieri per una vita sana
  • Lettura del battito cardiaco a fine allenamento mediane il sensore del joy-con
  • calcolo calorie a fine sessione
  • calcolo del TEMPO REALE di allenamento
  • Possibilità di creare una routine impostando giorni ed orario per le sedute e quindi degli avvisi a console spenta che, e qui mi sono meravigliato, che grazie ad un suono più vibrazione più LED colorato blu che illumina il testo home del joy-con!
  • Utilizzo del Ring a console spenta che tieni il calcolo delle vostre ripetizioni
  • Programma di stretching dinamico e statico
  • Esercizi isometrici
  • corsa sul posto/alzata gambe

Mascherato da videogame Ring Fit Adventure è una valida alternativa all’andare in palestra ma non sostituisce quest’ultima. Diciamo che punta per lo più a quella fetta di pubblico che vorrebbe far moto ma di andare alla “gym” non se la sente e, si spera che con l’utilizzo di questo software si appassioni e perché no, decida di iscriversi e passare dalla console alla “attrezzi” ed usare questo Software per integrare la sua routine sportiva.

Insomma, Nintendo è per il “Più Fit e meno Fat!”, bravi.

Il nostro voto: 9/10

Pro

  • Vi fa alzare dal divano e vi fa fare movimento REALE divertendovi
  • Plug and play al cento per cento
  • Non solo single player ma un buonissimo party game
  • Unico nel suo genere
  • Voce fuoricampo degna del miglior motivetional coach
  • Gran corredo software (Diario, Cosnsigli, Calcolo Calorie, Uso del Ring a console spenta etc etc)

Contro

  • Graficamente si poteva fare di più
  • Fascia da gamba che tende ad essere scomoda e sfalsa spesso i movimenti, soprattutto durante l’alzata gambe in corsa.