super crush ko recensione review nintendo switch giochi games paladins nindies indie

L’affascinante comandante Ann si sente maledettamente sola, decide così di rapire, grazie all’aiuto del suo esercito di robot alieni, l’adorabile gattino di Karen ‘Chubbz‘. Ma perché propio Chubbz? Di tutti i gatti che ci sono sulla terra, perché proprio lui? Karen non ha altra scelta se non afferrare un laser blaster, indossare la sua giacca neon preferita e iniziare a prendere a calci in c*lo i robot.

Super Crush KO, realizzato dalla canadese Vertexpop, è un coloratissimo platform Run’n’Gun frenetico che fonde molto bene l’azione in corsa al combattimento corpo a corpo.

I livelli sono pressoché brevi (la durata massima se si è bravi in questo genere di giochi è di circa cinque minuti) pieni di robot da rispedire in cielo, piccoli ostacoli da superare e qualche boss da battere.

Il gameplay di Super Crush Ko è studiato per essere il più intuitivo possibile così che possa essere giocato anche da un videogiocatore casuale, o da colui che si avvicina per la prima volta a questo genere di titoli, mettendo così al primo posto il divertimento.

Poche nozioni, un tutorial chiarissimo e fatto bene e si è pronti all’azione.

I punti di salvataggio, rappresentati in gioco da distributori automatici di caramelle/cibo, permettono in oltre di portare sempre a termine il livello. Attenzione però! Si hanno soltanto cinque tentativi, finiti i quali bisogna ricominciare da capo il livello.

La difficoltà di gioco, nonostante sia progressiva, non raggiunge mai veramente un livello tale da mettere seriamente in crisi il giocatore. Crisi che però rischia di venire se lo scopo del giocatore è quello di scalare la classifica del punteggio on line per ogni singolo livello.

La longevità del titolo non risiede nella storia, infatti, se ci si impegna, in cento minuti si giunge tranquillamente alla fine, ma nelle sfide a punteggio on line. Ogni livello ha il proprio punteggio così come la propria classifica.

I punti vengono assegnati in base al numero di attacchi/combo ininterrotte messe a segno. Quando si inizia un attacco si parte dal rango D e si scala fino a raggiungere il rango S. Ogni volta che Karen viene colpita, oppure tra un attacco e l’altro si fa passare qualche secondo, il contatore si azzera e bisogna ricominciare da capo. Più colpi messi a segno senza interruzione uguale punteggio più alto. Alla fine di ogni livello c’è la schermata con i dati e la somma del punteggio totale:

  • Punteggio: risultato base a fine livello al quale poi si sommano le percentuali delle voci sottostanti
  • Tempo: meno tempo si impiega a portare a termine il livello più alta è la valutazione
  • Continuazioni: ogni volta che si perde e si riparte da un checkpoint, il punteggio scende del 10%
  • Colpi Subiti: abbassano il punteggio finale. Se non si viene colpiti si ottiene il 20% in più sul punteggio finale
  • Combo Perfetta: per ogni livello il numero di combo perfette varia. Se le si eseguono correttamente si ha un cospicuo aumento del punteggio finale
  • Punteggio Finale e rispettivo voto. Anche qui si va da D a S (S+ se si è stati molto bravi)

Le classifiche sono in tutto due, quella mondiale e quella degli amici. Per salire di punteggio e quindi poter salire in classifica, Karen oltre ai cazzotti (che ragazza Alfa!) possiede un Laser Blaster e quattro abilità:

  • Avvitamento tornado
  • Montante affettante
  • Scatto in aria
  • Terremoto

Simpatica la scelta stilistica di rappresentare le icone di queste abilità in gioco come cibo e cioè:

  • Pretzel: Avvitamento Tornado. Permette di colpire un’intera fila di nemici in sul colpo
  • Fetta di pizza: Montante Affettante. Permette di attaccare i nemici che si trovano sopra Karen, o lancia i nemici in aria in modo da poter continuare la combo
  • Pop Corn: Scatto in Aria. Oltre che colpire i nemici serve anche per superare alcuni ostacoli durante il gioco. Si possono eseguire fino a tre scatti in aria per volta
  • Frappé: Terremoto. Genera un’onda d’urto che lancia i nemici e può interrompere gli attacchi degli stessi

Oltre a queste quattro abbiamo il  Blaster. Ci vuole molto tempo per ricaricarlo ma i danni che procura agli avversari sono considerevoli.

Unica difesa: la schivata e qui ahimè si poteva fare meglio. Purtroppo il comando non sempre risponde a dovere e nelle fasi più frenetiche e caotiche spesso “s’inceppa” dando vantaggio al nemico che colpisce e così facendo va ad interrompere la combo. Se si è pignoli e si gioca per raggiungere un punteggio sempre più alto e quindi eseguire combo di fila senza venire interrotti, questo può diventare un problema.

Graficamente il gioco è molto colorato oltre che minimal.

I livelli si assomigliano forse un po’ troppo, così come i nemici. Cambiano solo il colore e qualche dettaglio tra un “Mondo” e l’altro (Ah! In totale ci sono quattro mondi composti ognuno da quattro livelli, più quello boss) e qualche difficoltà data dall’ambiente di gioco (raggio laser, sega circolare e piattaforma che scompare qua e là).

I Boss, o meglio il boss, è pressoché semplice in tutte e quattro le volte che lo si incontra. Paradossalmente alcuni livelli sono molto più tosti del boss finale.

Il comparto sonoro è fatto bene e rende l’esperienza rilassante e piacevole.

Super Crush KO è sicuramente un titolo che punta principalmente al panorama femminile e lo fa capire (attenzione che non intendo dire che è facile e quindi…) dall’uso dei colori, dalla trama e da tutto ciò che ne concerne. Nonostante questo l’ho giocato molto più che volentieri e sono sicuro che continuerò per riuscire a migliorare e scalare le classifiche dei livelli.

Il nostro voto: 7.5

Pro

  • intuitività e semplicità dei comandi
  • utilizzo dei colori
  • sistema di classifica e combo
  • alta rigiocabilità

Contro

  • sistema di schivata
  • fantasia dei livelli
  • trama
RASSEGNA PANORAMICA
Voto Complessivo
7.5
Articolo precedenteLo shoot ‘em up Sisters Royale arriva a fine Gennaio
Prossimo articoloIl vivace arcade brawler Super Crush KO è ora disponibile per Nintendo Switch e PC
#indiependentgamer Bass Player & VideoGame Music Composer. Anime, Manga & Comics Lover. Sport Lover.