I creatori di Vambrace e The Coma:Recut forniscono uno sguardo esclusivo sul lato oscuro della cultura coreana con il loro nuovo progetto.

L’avventura survival-horror coreana Coma 2: Vicious Sisters è in arrivo a breve su Nintendo Switch, Playstation4, e più avanti anche su Xbox One. Oggi condividiamo un po’ di approfondimenti dagli sviluppatori dell’universo di The Coma e le tradizioni che contiene, che lo rendono unico nell’ambiente dei giochi survival-horror.

Tristan L. Riven, la mente narrativa dietro l’inquietante storia di The Coma e Vambrace: Cold Soul, spiega com’è nato il progetto:

Devespresso Games ha terminato lo sviluppo del loro titolo di debutto per PC, The Coma: Cutting Class, nel 2015. E’ arrivato poi su console con degli aggiornamenti e il nuovo titolo The Coma: Recut. Durante lo sviluppo di Cutting Class, abbiamo spesso messo a confronto i nostri dubbi su come e quando avremmo mai terminato il progetto. Non ci aspettavamo di certo di avere il privilegio di pubblicare un sequel per console 5 anni più tardi.

Come team di lavoro, abbiamo imparato molto dall’uscita del primo titolo, ma le fondamenta sono rimaste le stesse; The Coma 2: Vicious Sisters con l’ambientazione in Corea, il gameplay survival-horror, e i temi che rimandano a Lovecraft fanno tutti da cornice ad una storia oscura. I giocatori esploreranno le difficoltà adolescenziali che molti studenti delle superiori affrontano, attraverso gli occhi di una nuova protagonista, Mina Park. Il tutto all’interno di una cultura che enfatizza un’insaziabile sete per il successo – spesso mettendo a repentaglio il benessere fisico e mentale di coloro che sperano di mantenere un vantaggio competitivo. Le lotte interpersonali tra i personaggi del gioco sono messe a nudo in questo contesto.

Il sistema scolastico coreano è, senza dubbio, l’istituzione che più rappresenta l’ossessione della nazione per l’ottenimento di risultati di alto livello. Sembrava appropriato, quindi, che una scuola superiore diventasse lo scenario perfetto per la storia che volevamo raccontare. Le nostre limitazioni iniziali allo sviluppo ci hanno tenuti ancorati alla Sehwa High School in Recut. Quando ci siamo approcciati a Vicious Sisters, invece, abbiamo deciso di andare oltre il terreno scolastico. Che storie potevamo raccontare se ci fossimo addentrati nel distretto circostante la scuola? Poiché siamo uno studio con base a Seoul, godiamo di un’abbondanza di spunti creativi per l’universo di The Coma e ne abbiamo sfruttato i vantaggi.

Recut vedeva i giocatori interpretare il ruolo di Youngho Chi, uno sfortunato studente, che si ritrova intrappolato in una versione distorta della propria scuola superiore. Il tema centrale del primo titolo era “il successo, ma a quale costo?”. Questo tema scivola attraverso la narrazione presentata all’interno dell’ambiente scolastico; mentre Youngcho cerca un modo per fuggire, comincia ad esporre un’intricata ragnatela di strane relazioni tra gli studenti e gli insegnanti della Sehwa High. Vicious Sisters si erge su questo mondo attraverso le avventure di un’amica d’infanzia di Youngho, Mina Park. E’ una studentessa della Sehwa High che cerca spiegazioni sul destino toccato a Youngho e, in maniera più pressante, un modo per fuggire da questo regno di tenebre. E’ obbligata ad abbandonare la sua scuola per cercare queste risposte, mentre è inseguita da un assassino molto ostinato.

Vicious Sister è decisamente più ambizioso rispetto a Recut. Uscendo dall’ambiente scolastico, avevamo la libertà di creare ambientazioni in pieno stile coreano, come un mercato tradizionale o una stazione della metropolitana. Questi spazi sono familiari per chiunque abbia vissuto a Seoul per un po’ di tempo. Ognuno di essi fornisce uno sguardo sulla cultura, anche se distorto, della vita in Corea e delle battaglie quotidiane delle persone che frequentano quei luoghi. Questo mondo più ampio ci ha dato l’opportunità di espandere l’universo con un cast di personaggi, tradizioni profonde e trame più intricate.

The Coma: Recut esplorava i già noti pericoli che si celano dietro lo stress e le tendenze suicide che affrontano gli studenti coreani. Ora, i giocatori navigano attraverso un regno di tenebre con gli occhi di Mina e attraverso le sue esperienze personali. Dare giustizia al suo percorso di crescita personale durante quest’avventura, è stata una nostra priorità. Questa è la sua storia e Mina deve vedersela contro il bullismo, le voci di corridoio e la distruzione della sua reputazione.

I disegni Manhwa (manga coreani) realizzati dallo stile unico di Minho Kim, aggiugono ancora più profondità alla storia. Siamo sicuri che i giocatori apprezzeranno la nuova dimensione che viene loro offerta dalle scene a fumetti che cambiano in base al comportamento del giocatore. Infatti, si tratta di un nuovo elemento chiave del gameplay che rende necessario giocare il gioco più volte per vedere tutti i contenuti e sbloccare tutti i finali disponibili.

Ovviamente, una storia più dinamica richiede un roster di personaggi più ampio, e le capacità illustrative di Minho sono visibili in tutta la loro gloria. Nuovi membri del cast si aggiungono al gruppo, come una sciamana tradizionale coreana (chiamata Mudang) e un prete sacro, entrambi chiamati per combattere il potere dell’oscurità. Non sarebbe The Coma, senza l’iconica Dark Song che si aggira per le strade e per i corridoi. E’ più spaventosa che mai e finire tra le sue grinfie significa andare in contro a morte certa. I giocatori dovranno essere molto cauti mentre esplorano i dintorni.”

The Coma 2: Vicious Sisters arriverà su Nintendo Switch e PS4 alla fine di questo mese. Siamo felici di condividere il prossimo passo in questa avventura che è stata molto importante e intima per noi. E’ una piccola parte della cultura interattiva coreana che, fino ad ora, non aveva avuto molto spazio nel mercato occidentale del gaming.

A proposito di The Coma 2: Vicious Sisters
Mina Park, una studentessa della Sehwa High, si sveglia nel cuore della notte nella sua scuola. Non ci vuole molto prima che realizzi che qualcosa non va. Questo luogo una volta familiare, dove era solita passare le sere a studiare, appare distorto da qualcosa di oscuro e sinistro. Si ritrova inseguita da qualcuno (o qualcosa) che assomiglia in maniera inquietante alla sua insegnante di inglese. Per sopravvivere, Mina dovrà avventurarsi oltre il terreno scolastico, nel quartiere circostante la scuola. Qui, incontrerà strane creature, estranei misteriosi e alleati scomodi.

Caratteristiche: 

  • Una nuova IA alimenta l’instancabile caccia di Dark Song e i suoi costanti tentativi di ucciderti.
  • Crea oggetti per prepararti ad affrontare situazioni critiche al limite tra la vita e la morte, o subirai pesanti ferite.
  • Esplora il terribile distretto di Sehwa e scopri i suoi oscuri segreti.
  • Vai alla ricerca di risorse per sopravvivere agli scontri mortali e alle ferite subite.
  • Sblocca attrezzi e potenziamenti per raggiungere aree prima inaccessibili.
  • Nasconditi per non essere scoperta e andare incontro ad una morte certa. Evita le sfide per non svelare la tua posizione.
  • Visual vibranti ed illustrati a mano e strisce a fumetti incluse nel gameplay.