The Surge 2: Svelati nuovi dettagli su vari aspetti del gioco di Deck 13

Durante una recente intervista al portale Gamingbolt.com  il Creative Director di The Surge 2, Jan Klose ha svelato nuovi dettagli sul gioco in lavorazione presso il team di Deck 13.

L’intervista ha sviscero innumerevoli dettagli, a partire dall’approccio adottato dagli sviluppatori che, a detta del Creative Director: “è quello di offrire ai giocatori una maggiore scelta. Abbiamo provato diverse opzioni nella parte 1 di The Surge ma adesso vogliamo davvero portare il tutto al livello successivo. La progettazione dei livelli è parte integrante del percorso di evoluzione perchè ci sono molte più opzioni ora, il mondo è molto più interconnesso e c’è molta più libertà di esplorazione”.

Klose ha poi parlato delle meccaniche di combattimento: “cercheremo di dare al giocatore un controllo più diretto sulle mosse per reagire più velocemente. Abbiamo incluso molte nuove classi di armi per far fronte a stili di gioco diversi e per dare all’utente una maggiore varietà. Ci sarà poi una nuova dinamica di blocco che vi permetterà parare in diverse direzioni”.

Il Creative Director ha poi parlato svelato delle importanti novità per l’IA dei nemici e per gli scontri con i vari boss: nel primo caso, infatti, i nemici vanteranno un’intelligenza artificiale “generalmente più furba, non sembreranno più degli zombi senza cervello ma cambieranno tattica a seconda delle loro posizioni e sfruttare la verticalità dei livelli”, mentre nel secondo caso “ci saranno molti più boss, anche se la loro definizione andrebbe cambiata perchè ci saranno alcuni boss più piccoli e ‘ingannevoli’ e altri enormi e spaventosi”.

Vi ricordiamo che di The Surge 2 dovrebbe avvenire nel corso del 2019 su PC Windows e console Xbox One.