Twin Breaker: A Sacred Symbols Adventure dello sviluppatore Lillymo Games ed edito da EastAsia Soft uscirà su Nintendo Switch, Xbox One e Steam il 23 settembre.

Ispirato ai classici arcade Breakout e Arkanoid, Twin Breaker mira ad espandere il concetto di genere aggiungendo personaggi e una narrativa stimolante. Incentrata su una coppia di piloti alla ricerca di navicelle scomparse, l’avventura attraversa lo spazio interstellare, ed affronta 40 livelli unici con un sacco di gameplay ispirato a Breakout ed Arkanoid.

Le meccaniche della vecchia scuola si fondono con le convenzioni di gioco moderne come New Game +, oggetti collezionabili e funzionalità bonus, un sistema di obiettivi, filmati e battaglie con i boss. Aggiungete a ciò una colonna sonora rock e un’estetica pixel art, ee ecco che otterrete Twin Breaker. Un titolo che porta su un’altro livello un genere videoludico classico.

Informazioni su Twin Breaker: A Sacred Symbols Adventure

Twin Breaker: A Sacred Symbols Adventure è un gioco brick-buster con all’interno una story mode il tutto ispirato dallo stile dei classici arcade degli anni ’80 come Arkanoid e Breakout.

Trama

All’inizio degli anni 2300, la Terra si sta ancora riprendendo da una guerra mondiale lunga decenni che ha inghiottito la maggior parte del pianeta, ad eccezione degli Stati Uniti isolazionisti che hanno usato il proprio potere e prestigio non per combattere, ma per raggiungere le stelle. Quando le navi della NASA scompaiono nello spazio interstellare, solo due piloti sono in grado di capire il perché.

Con 40 livelli, quattro combattimenti contro i boss, New Game +, molteplici funzionalità extra, un sacco di storie e dialoghi, oggetti da collezione, una colonna sonora accattivante e un divertente sistema di obiettivi, Twin Breaker è un’ode al passato ed al futuro.