l’ironico manageriale ospedaliero Two Point Hospital è disponibile per PlayStation 4Xbox One e Nintendo Switch, sia in versione digitale, sia fisica. Possiamo anche annunciare che due delle funzionalità più popolari per la versione PC, la modalità Sandbox e il progetto Supervirus, arriveranno tramite aggiornamento gratuito su tutte le piattaforme il 31 marzo 2020.

Per attivare i sottotitoli premi il pulsante CC e dalle impostazioni del video scegli la lingua italiana.

Dopo un fantastico lancio su PC ad agosto 2018 e aver totalizzato oltre un milione di copie vendute, Two Point Hospital è disponibile per console, Xbox Game Pass e Xbox Game Pass per PC, in una versione apprezzata dalla critica per l’adattamento del sistema di controllo e la giocabilità su tutte le piattaforme.

Two Point Hospital ha visto l’introduzione di diverse funzionalità aggiuntive sin dal suo lancio su PC, come la modalità Interior Designer, la possibilità di copiare e incollare la struttura delle stanze e la personalizzazione dei personaggi, tutte già inserite anche nelle versioni console.

I giocatori che invece preferiscono la modalità Sandbox, invece, non dovranno attendere troppo, visto che sarà disponibile insieme al progetto Supervirus su tutte le piattaforme a partire dal 31 marzo. Nel progetto Supervirus i giocatori di tutto il mondo collaborano gli uni con gli altri per completare sfide per sbloccare nuove ricompense nel gioco.

Inoltre, Two Point Hospital su console includerà due DLC, “Bigfoot” e “Pebberley Island”, in cui i giocatori possono esplorare nuove aree con malattie specifiche per ogni regione.

Visita il sito www.twopointhospital.com per acquistare l’edizione fisica di Two Point Hospital per PlayStation 4, Xbox One o Nintendo Switch, oppure acquista l’edizione digitale tramite gli store ufficiali delle diverse piattaforme.

Sul sito www.twopointhospital.com puoi trovare anche i anche maggiori informazioni su tutto ciò che riguarda il gioco, e iscriverti alla newsletter Hospital Pass.