WindJammers 2 – Recensione Xbox Series X

Torniamo in sala giochi!

Fa strano dirlo, ma sono passati già 28 anni dal 1994, anno di lancio del primo Windjammers. Era un mondo diverso, e lo era anche per noi gamers.

Le console domestiche erano già presenti in modo cospicuo nelle nostre case, ma prive di quel magico e controverso strumento chiamato Internet, non erano in grado di contrastare la voglia di competizione e socialità esprimibili solo in sala giochi o in qualche cabinato all’interno di un bar.

Alla luce di questo fatto e di generazioni cresciute attaccate ai cabinati, il publisher e sviluppatore francese DotEmu ha pubblicato WindJammers 2 il 20/01/2022 su PC, PlayStation 4/5, Xbox One e Series X/S, Nintendo Switch, Game Pass (Xbox e PC).

DotEmu in questa “operazione nostalgia” si presenta per la prima volta come sviluppatore, ma è famoso per aver pubblicato titoli come: Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge, Metal Slug Tactics, Streets of Rage 4, votati sempre a portare brand famosi del passato ai giorni nostri rinnovando le meccaniche di gioco e offrendo prodotti di qualità ai giocatori.

Spirito Arcade

WindJammers 2 è un titolo sportivo Arcade, l’eredità degli anni ‘90 viene incarnata alla perfezione in un gioco che punta esclusivamente all’azione e ad una difficoltà non sempre abbordabile.

I match si svolgono come battaglie tra due giocatori impegnati nel lanciare un frisbee all’avversario. L’obiettivo è vincere due round da 15 punti l’uno e per farlo bisogna semplicemente lanciare il disco alle spalle dell’altro giocatore o farlo cadere a terra. Il concetto di gioco è semplice, ma la difficoltà nell’attuare il nostro proposito non è alla portata di tutti.

Nonostante la presenza di tre livelli di difficoltà, vincere a Windjammers 2 non è una passeggiata. I 9 protagonisti di questo sport sono agguerriti e micidiali; grazie alle loro skills permettono di usare approcci equilibrati o basati su velocità e potenza. Il roster ripropone tutti i protagonisti del primo capitolo e tre nuovi lanciatori inediti.

Le modalità

Il gioco presenta poche modalità e probabilmente la povertà di contenuti è il suo peggior difetto. Possiamo affrontare il mondo di WindJammers 2 in locale da soli, con un amico oppure online contro avversari casuali o amici.

Nella modalità locale, scelto il livello di difficoltà possiamo scegliere di volta in volta uno tra i due avversari proposti dalla CPU in stage divertenti ed elettrizzanti. Sconfitti tutti i nemici e i bonus match raggiungeremo un filmato finale con l’epilogo del nostro campione. Le arene hanno bonus e malus specifici per variare il gameplay; ad esempio l’arena Casinò trasforma il nostro disco in una fisch e il punteggio ottenuto da un goal o un smash corrisponde a quello scritto sulla fisch.

Online non troviamo sostanziali differenze, si affronta un avversario e chi vince prende punti e scala la classifica mondiale nel caso di classificate. Nel caso di amichevoli il premio è la gloria come nelle partite locali.

Il Gameplay

Le intense sfide si decidono padroneggiando tutta una serie di colpi e trucchi e già a livello facile è richiesta una buona preparazione. Alzando la difficoltà si avranno avversari più ostici e meno gettoni per rientrare in gioco in caso di sconfitta.

Le mosse a nostra disposizione sono: il lancio accompagnato, il drop, il salto, la schiacciata e la potentissima EX MOVE. Inoltre possiamo lanciare ad effetto, caricare i nostri attacchi parando il disco con il giusto tempismo e lanciando in aria e effettuare temibili contro-mosse. Le arene sono chiuse e viste dall’alto; sfruttare le pareti per rendere imprevedibili le nostre traiettorie diventa assolutamente fondamentale.

I vari colpi sono eseguibili con l’uso di comandi semplici e immediati, la capacità di ogni giocatore di vincere uno scontro è basata sulla sua abilità di gestire al meglio il campo da gioco. Portare l’avversario in posizione defilata e punirlo con tiri angolati può mandare in crisi i lottatori più lenti, caricare i colpi può mandare al tappeto i più veloci, ma meno potenti.

Spirito anni ‘90

L’ottima colonna sonora, le arene e la presenza di personaggi stereotipati in modo piacevolmente comico, riportano i giocatori a vivere un’esperienza di gioco come 28 anni fa, ma con qualche pixel in più.

Il gioco è povero di contenuti per essere un prodotto uscito nel 2022 e questo difetto lo condanna ad essere un prodotto mordi e fuggi, comunque è presente una componente tecnica più complessa del primo capitolo. Probabilmente solo gli appassionati più Hardcore del primo capitolo passeranno più di 10 ore su WindJammers 2.

Ritorno al futuro

La mia prova è stata eseguita su Xbox Series X, dove il gioco gira senza ottimizzazione specifica per l’ultima console Microsoft. Ho giocato all’incirca 7 ore provando tutti i giocatori e le modalità presenti, con l’ausilio di un pad standard Xbox e un Arcade Stick; in tutti e due i casi i comandi sono stati efficaci e reattivi.

Nonostante a livello grafico il gioco non sfrutti le ultimissime tecnologie (inutili su un prodotto del genere N.d.R.), viene utilizzata la funzione Quick Resume ed inoltre è possibile giocarlo con abbonamento Game Pass fin dal suo lancio su Xbox e PC.

Data la mancanza di contenuti, il prezzo al lancio di 19,99€ mi sembra eccessivo e mi sento di sconsigliare l’acquisto a prezzo pieno a chi non ha amato alla follia il primo capitolo. Comunque in caso di sconti o abbonamento Game Pass attivo vale la pena farsi un salto in sala giochi con WindJammers 2.

Pro

  • Gameplay rinnovato e divertente
  • Spirito anni ‘90 incarnato alla perfezione

Contro

  • Povero di contenuti

Annuncio
RASSEGNA PANORAMICA
Voto
7.5
Articolo precedenteI Love Finding Cats Collector’s Edition – Recensione Nintendo Switch
Prossimo articoloAtari ha annunciato la data di rilascio di Breakout: Recharged su PC e Console
Staccato il ciuccio dalla bocca ho preso un pad in mano per non mollarlo più, non son un Pro Gamer, cerco l'essenza del gioco.
A 28 anni di distanza dal primo capitolo, arriva sulle moderne console e PC WindJammers 2 un titolo sportivo Arcade basato sul lancio di dischi (frisbee). Il publisher e sviluppatore DotEmu ha rispolverato un vecchio classico delle sale giochi arricchendolo di un gameplay più tecnico, nuovi personaggi e funzionalità online. Il titolo uscito il 20 Gennaio 2022 al prezzo di 19,99€ è un immancabile aggiunta alla collezione degli appassionati del primo capitolo, ma nonostante interessanti spunti e un gameplay divertente pecca di una povertà di contenuti eccessiva per un gioco del 2022 venduto a 19.99€. Consiglio comunque di provarlo con Xbox Game Pass se si ha l’occasione o in alternativa aspettare qualche sconto. windjammers-2-recensione-xbox-series-x